babelmed - il sito sulle culture del mediterraneo - Homepage | babelmed,cultura mediterranea,società mediterranea,informazione e dibattito nel Mediterraneo,dossier e inchieste nel Mediterraneo,diario di viaggio nel Mediterraneo,arte nel Mediterraneo,spettacolo nel Mediterraneo,musica nel Mediterraneo,letteratura nel Mediterraneo,poesia nel Mediterraneo,cinema mediterraneo,teatro mediterraneo,artista mediterraneo,arte culinaria del Mediterraneo,mondo arabo in movimento,libro nel Mediterraneo,traduzione nel Mediterraneo
SABIRMAYDAN. COSPE presenta il primo forum della cittadinanza mediterranea - (Messina, 28 settembre 2014)
Cominicato Stampa   

SABIRMAYDAN. COSPE presenta il primo forum della cittadinanza mediterranea - (Messina, 28 settembre 2014)  | babelmed | cultura mediterraneaArrivano dall'Egitto, dalla Tunisia, dal Marocco ma anche dalla Siria, dalla Turchia, dalla Grecia e dalla Spagna. Sono 27 gli ospiti internazionali, tra attivisti, artisti, intellettuali, che partecipareanno al SABIRMAYDAN: il primo forum della cittadinanza mediterranea organizzato da COSPE che si terrà il 28 settembre prossimo a Messina, nell'ambito della prima edizione del “SabirFest. Vivere il Mediterraneo”, il festival di letteratura organizzato da Mesogea.

 
SABIRMaydan, dialoghi intorno alla cittadinanza mediterranea
babelmed   

SABIRMaydan, dialoghi intorno alla cittadinanza mediterranea | babelmed | cultura mediterraneaNella cornice del Festival di letteratura mediterranea SabirFest che si terrà a Messina dal 25 al 28 settembre 2014, COSPE e Mesogea organizzano SABIRMaydan, una finestra sulla cittadinanza mediterranea: uno spazio di espressione, creatività, confronto delle mille realtà del Mediterraneo.

 
Intervista a Gianluca Solera, ideatore e promotore per il Cospe di Sabir Maydan
babelmed   

Intervista a Gianluca Solera, ideatore e promotore per il Cospe di Sabir Maydan | babelmed | cultura mediterranea“Sabir Maydan” vuole essere uno spazio di espressione, creatività e confronto tra personaggi e movimenti dai territori del Mediterraneo, ricchi di storia e cultura, ma alla ricerca di diritti civili e nuove opportunità di riscatto, in particolare in questo momento di persistente precarietà sociale, restaurazione autoritaria e rigurgito di confronto militare pseudo-identitario.

 
Ruanda 20 anni dopo, ritratti del cambiamento
babelmed   

Ruanda 20 anni dopo, ritratti del cambiamento | babelmed | cultura mediterraneaNel ventennale del genocidio, il Caffè dei Giornalisti inaugura il 24 settembre a Torino il progetto cross-media di Giordano Cossu, con le foto di Arno Lafontaine, che comprende, oltre alla mostra fotografica, un web-documentario e un documentario TV, prodotto da Hirya Lab in coproduzione con RFI (Radio France Internationale), France 24 e La Stampa.

 
Le giornate cinematografiche di Bejaia
Ghania Khelifi   

Le giornate cinematografiche di Bejaia | babelmed | cultura mediterraneaL'evento cinematografico di Bejaia si è concluso sabato 13 settembre: uno spazio stimolante per i giovani cineasti magrebini, l'occasione per la stampa locale di fare il punto sull'organizzazione dei festival del cinema in Algeria. Secondo le statistiche ufficiali nel paese meno di 40 sale attive e appena 4 mila biglietti all'anno.

 
Libertà di movimento
Dina Kabil / Farid Adly / Amira-Ghéhanne Khalfallah / Ben Salah   

Libertà di movimento | babelmed | cultura mediterraneaLa libertà di circolazione è un diritto fondamentale. Per i cittadini europei è garantito dal Trattato di Schengen, ma in Egitto, Libia, Marocco e Tunisia si configura ancora con molti aspetti difficili, problematici, come ci raccontano i quattro giornalisti che vivono in quei Paesi, autori delle inchieste giornalistiche del dossier sulla libertà di circolazione, realizzato da Babelmed per MEDIT.

 
Gli 11 progetti innovativi scelti da Ebticar
Nathalie Galesne / Cristiana Scoppa   

Gli 11 progetti innovativi scelti da Ebticar | babelmed | cultura mediterraneaUna raffinata combinazione di creatività, coinvolgimento del pubblico e sapienza tecnologica caratterizza gli 11 progetti selezionati dal primo bando promosso da CFI nell’ambito del programma Ebticar.

 
Al Prix Italia il punto di vista del Sud
babelmed   

Al Prix Italia il punto di vista del Sud | babelmed | cultura mediterraneaIl Prix Italia, prestigioso concorso internazionale riservato a broadcaster radio e tv, ricco di anteprime, eventi e laboratori, dal 20 al 25 settembre a Torino, dedica la sua attenzione anche al dramma dei rifugiati nel mondo: confronto con registi, giornalisti, intellettuali. Molte le anteprime.

 
Festival di Lucera alla ricerca dell’identità
babelmed   

Festival di Lucera alla ricerca dell’identità | babelmed | cultura mediterraneaIl tema scelto per la dodicesima edizione del Festival della Letteratura Mediterranea dal 17 al 21 settembre 2014 a Lucera (Foggia), è l’occasione per raccontare le storie individuali, e al contempo universali, di uomini e donne impegnati nella ricerca della propria identità.

 
Visioni Fuori Raccordo Film Festival
babelmed   

Visioni Fuori Raccordo Film Festival | babelmed | cultura mediterraneaPer la 7ª edizione 12 sono i documentari in concorso. Si terrà a Roma dal 2 al 5 ottobre 2014 presso il Nuovo Cinema Aquila, luogo diventato simbolo per la promozione e la diffusione del cinema indipendente e del documentario nella Capitale.

 
Mai Al Kaila: «A Gaza una barbarie. Fatti dall’ONU, non parole»
Marco Cesario   

Mai Al Kaila: «A Gaza una barbarie. Fatti dall’ONU, non parole» | babelmed | cultura mediterraneaA margine della 6^ edizione del Premio Giornalisti del Mediterraneo, ad Otranto, l’ambasciatrice palestinese in Italia chiede iniziative concrete per Gaza. «Il problema non è Hamas, ma l’occupazione israeliana». Serry: accordo sotto l’egida dell’ONU per la ricostruzione (costo stimato attorno ai 4 miliardi di euro).

 
Raja Ben Slama, una femminista araba coraggiosa
Rosita Ferrato   

Raja Ben Slama, una femminista araba coraggiosa | babelmed | cultura mediterraneaDefinita la nemica numero uno dagli islamisti tunisini, insegna all'Università letteratura degli studi femminili di genere e ha anche una formazione psicanalitica. “Quando è scoppiata la rivoluzione in Tunisia è stata una svolta nella mia vita; sono rientrata in patria, e ho dedicato più tempo all'attività pubblica che alla ricerca”.

 
Napoli, le catacombe e la rinascita del rione Sanità
Stefanella Campana   

Napoli, le catacombe e la rinascita del rione Sanità | babelmed | cultura mediterraneaRecuperata l’antica basilica di San Gennaro Fuori le Mura ricca di inestimabili opere d’arte; fatto rinascere l’antico itinerario dedicato al santo patrono, il cosiddetto “miglio sacro”; aperto al pubblico le splendide Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso.

 
Primo bando per progetti Ebticar: la vitalità del digitale arabo
Catherine Cornet / Nathalie Galesne   

Primo bando per progetti Ebticar: la vitalità del digitale arabo | babelmed | cultura mediterraneaLa qualità e quantità dei progetti che hanno partecipato alla selezione finale del primo bando lanciato da EBTICAR, organizzata l’8 e 9 luglio alla Villa Méditerranée di Marsiglia, hanno dato la misura della ricchezza del patrimonio culturale online nelle società arabe.

 
VI edizione del LampedusaInFestival
babelmed   

VI edizione del LampedusaInFestival | babelmed | cultura mediterraneaDal 25 al 30 settembre 2014 - Piccolo festival di comunità, migrazioni, lotte, turismo responsabile e storie di mare con concorso per filmakers. Sei giorni di cinema e documentari accompagnati da dibattiti con ospiti internazionali...

 
MUZZIKA ! Settembre 2014
Nadia Khouri-Dagher   

MUZZIKA ! Settembre 2014 | babelmed | cultura mediterranea

In occasione di questo rientro vi presentiamo una rivelazione: il gruppo libanese Mashrou' Leila, che dimostra quanto il Libano resti pioniere nella regione in materia di creazione musicale; una “Chamamemusette” concepita da due “fisarmonicisti-poeti”, Raul Babroza e Francis Vairs; una produzione jazz molto “sentimental mood” e...

 

 
Convegno ad Assisi per ricordare Pasolini
babelmed   

Convegno ad Assisi per ricordare Pasolini | babelmed | cultura mediterraneaCinquant’anni dopo il film "Il Vangelo secondo Matteo" (1964) di Pier Paolo Pasolini convegno di studi il 26-27 settembre organizzato dall'Associazione Amici dell'Osservatorio della Pro Civitate Christiana Onlus, Centro Studi - Archivio Pier Paolo Pasolini della Fondazione Cineteca di Bologna in collaborazione con la Pro Civitate Christiana, Regione Umbria e Città di Assisi.

 

Inizio | Prev_Page 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next_Page | Fine

Pagina 1 di 18