babelmed - il sito sulle culture del mediterraneo - Homepage | babelmed,cultura mediterranea,società mediterranea,informazione e dibattito nel Mediterraneo,dossier e inchieste nel Mediterraneo,diario di viaggio nel Mediterraneo,arte nel Mediterraneo,spettacolo nel Mediterraneo,musica nel Mediterraneo,letteratura nel Mediterraneo,poesia nel Mediterraneo,cinema mediterraneo,teatro mediterraneo,artista mediterraneo,arte culinaria del Mediterraneo,mondo arabo in movimento,libro nel Mediterraneo,traduzione nel Mediterraneo
Alla Biennale di Venezia The Nationless Pavilion
babelmed   

Alla Biennale di Venezia The Nationless Pavilion | babelmed | cultura mediterraneaDal 6 maggio al 22 novembre installazioni artistiche, open call, azioni performative e laboratori rappresenteranno la 25° Nazione al mondo per demografia, quella dei senza-nazione: i 51,5 milioni di profughi e richiedenti asilo che, rinunciando al loro territorio di appartenenza, perdono anche molti diritti esponendosi a molti rischi. Il progetto sarà presentato al pubblico l’8 maggio durante la tavola rotonda “Essere ‘tra’, Abitare la 25° Nazione – un gesto di apparizione, quali territori e diritti?” al S.a.L.E. Docks di Venezia dalle 15,00 alle 17,30. Ci saremo anche noi di Babelmed!

 
Dare risposte concrete per fermare la strage di migranti
Stefanella Campana   

Dare risposte concrete per fermare la strage di migranti | babelmed | cultura mediterraneaDopo l’ultima tragedia, oltre 900 persone morte in mare, l’Europa verso una politica comune che affronti un fenomeno strutturale? Tra le soluzioni avanzate: smistare le domande di asilo in corridoi umanitari sulla sponda sud del Mediterraneo per permettere flussi controllati, protetti e regolari.

 
Torna “Il mese del documentario”
babelmed   

Torna “Il mese del documentario” | babelmed | cultura mediterraneaTorna dal 22 aprile al 27 maggio 2015 il Mese del documentario, giunto alla terza edizione, con proiezioni in 10 città italiane e Parigi, Grenoble, Londra e Berlino. Promosso da Doc/It in collaborazione con 100 autori, vedrà l’assegnazione del Doc/It Professional Award tra i 5 film finalisti su 84 documentari selezionati da giornalisti, direttori di festival e professionisti del settore.

 
Helmi M'hadhbi suona l'antico strumento arabo
babelmed   

Helmi M'hadhbi suona l'antico strumento arabo | babelmed | cultura mediterranea"Dedico le mie musiche al popolo tunisino, il primo a rompere il silenzio e a dire: “dégage!“ al dittatore. E ai popoli che si sono lasciati avvolgere dalla brezza di libertà e si sono ribellati contro l’ingiustizia.

 
25 aprile 2015: del fascismo travestito di razzismo
Gianluca Solera   

25 aprile 2015: del fascismo travestito di razzismo | babelmed | cultura mediterraneaSettant’anni fa, l’Italia si liberava del giogo nazifascista dopo un’acerrima resistenza da parte delle forze partigiane e l’intervento delle forze alleate. Fu la più grande prova di maturità civile e democratica del popolo italiano nella storia contemporanea.

 
Ilan Pappé alla rassegna "Femminile palestinese"
babelmed   

Ilan Pappé alla rassegna "Femminile palestinese" | babelmed | cultura mediterraneaConferenza a Salerno il 27 aprile con lo storico israeliano, cofondatore della “Nuova storiografia israeliana” che ha come scopo, scientifico ed etico, il riesame delle linee ricostruttive storiche della nascita dello Stato d’Israele e del sionismo. E’ promossa da: Fondazione Salerno Contemporanea, Comune e Università di Salerno e dalla Associazione “Cultura è Libertà”.

 
(P) assaggi di un altro cinema mediterraneo
babelmed   

(P) assaggi di un altro cinema mediterraneo  | babelmed | cultura mediterraneaAl Campus universitario “Luigi Einaudi” di Torino cinque film sul Mediterraneo di registi di Algeria, Libano, Francia e Siria in collaborazione con il Torino Film Festival e il Dipartimento di Culture, Politica e Società.

 
Rumour nell'arte
babelmed   

Rumour nell'arte  | babelmed | cultura mediterraneaL’artista spagnolo Daniel G. Andújar esplora le diseguaglianze presenti nel Paese con interventi nello spazio pubblico. Tra le sue opere anche una dedicata alla città inglese di Hull, dove si sarebbe dovuto realizzare il più grande centro dedicato alle comunità romanès di Europa…

 
La storia di un giovane curdo obiettore di coscienza
Murat Cinar   

La storia di un giovane curdo obiettore di coscienza | babelmed | cultura mediterraneaUğur Bilkay, nato in Turchia, dopo molte vicissitudini in Austria e Germania, tra cui il carcere per immigrazione illegale, è il primo cittadino turco a ottenere lo status di rifugiato politico per il suo rifiuto a indossare la divisa militare. Ora vive a Torino e continua il suo impegno antimilitarista.

 
MUZZIKA ! Aprile 2015
Nadia Khouri-Dagher   

MUZZIKA ! Aprile 2015 | babelmed | cultura mediterraneaTanto di cappello all'Algeria, che si sforza di promuovere il jazz, musica simbolo di libertà per eccellenza! Un vento fresco soffia dal Portogallo, con Oquestrada, gruppo formidabile dallo spirito manouche. In Spagna Rocío Márquez reinventa il suo flamenco. Gus Viseur ci incanta ancora una volta con... Un mese incredibile!

 
Premio “Giornalisti del mediterraneo”
babelmed   

Premio “Giornalisti del mediterraneo” | babelmed | cultura mediterraneaMediterraneo, terra di confronto culturale e di pace: testimonianze di chi è impegnato giornalmente nel raccontare la cruenta verità dei conflitti di guerra. Il bando scade il 30/05/15.

 
L’antica dottrina di amore ed estasi
Cristina Barberi / Salvatore Landi   

L’antica dottrina di amore ed estasi | babelmed | cultura mediterraneaCostantinopoli, la città di Costantino, colui che creò la capitale dell'Impero Romano in Oriente. Preferiamo chiamarla così perché il suo nome antico evoca un insieme di diversità e varietà di popoli con i loro intrecci di lingue, colori e religioni.

 
“Jamila dit”, poesie in omaggio alla madre
Emanuela Frate   

“Jamila dit”, poesie in omaggio alla madre | babelmed | cultura mediterraneaE’ il nuovo e quinto libro di poesie dell’artista franco-tunisino Ahmed Ben Dhiab, non solo una celebrazione della figura materna, delle donne del passato, ma anche una rievocazione della terra natia, quella in cui il poeta trascorse gli anni della sua infanzia.

 
“Se ti chiami Mohamed”
babelmed   

“Se ti chiami Mohamed” | babelmed | cultura mediterraneaE’ il graphic novel di Jerome Ruillier basato su Mémoires d’immigrés, il best-seller di Yamina Benguigui. Ispirandosi al giornalismo investigativo, con le sue immagini ripercorre la storia dell’immigrazione magrebina dal 1950 ad oggi. Il libro inaugura la collana “Altriarabi migrante”, dedicata a giovani autori europei di origine araba. Da aprile in libreria.

 
Workshop di Street Photography a Tangeri
babelmed   

Workshop di Street Photography a Tangeri | babelmed | cultura mediterraneaIl WSP Clandestino propone anche quest’anno un workshop di street photography alla scoperta della città marocchina nelle sue molteplici sfaccettature.

 

Inizio | Prev_Page 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next_Page | Fine

Pagina 1 di 25