babelmed - il sito sulle culture del mediterraneo - Homepage | babelmed,Mediterranean culture,Mediterranean society,information and debate in the Mediterranean,dossier and report in the Mediterranean,travel narrative in the Mediterranean,Art in the Mediterranean,spectacle in the Mediterranean,music in the Mediterranean,literature in the Mediterranean,poetry in the Mediterranean,Mediterranean cinema,Mediterranean theater,Mediterranean artist,culinary arts in the Mediterranean,Arab world moving,book in the Mediterranean,translation in the Mediterranean
Gaza deve vivere per la vita di tutta la Palestina
appello per una campagna internazionale   

Gaza deve vivere per la vita di tutta la Palestina  | babelmed | cultura mediterraneaLa vita della popolazione di Gaza è seriamente messa in pericolo e noi, cittadini/e del mondo, associazioni, gruppi, non credenti e credenti di fedi diverse, sentiamo la responsabilità di agire laddove le Risoluzioni hanno fallito, e porre allattenzione internazionale questo lento genocidio.

 
Controversie culinarie. I segreti dei "mezze"
Isaac Oomen e Khalid Mezaina   

Controversie culinarie. I segreti dei "mezze"  | babelmed | cultura mediterraneaHummus, falafel, mezze. Viaggio storico-culturale tra i piatti più caratteristici della cucina mediorientale in compagnia di artisti, blogger, cuochi e rifugiate, un cibo che è spazio di incontro e scambio in tutto il bacino del Mediterraneo nonostante i conflitti che attraversano la regione.

 
L’arte contemporanea si fa nel parco. Notenere II a Roma
Cristiana Scoppa   

L’arte contemporanea si fa nel parco. Notenere II a Roma | babelmed | cultura mediterraneaUn pomeriggio assolato di maggio, un parco nella periferia di Roma, tre giovani artisti e un progetto originale e totalmente indipendente, ai limiti della legalità, per riscoprire e vivere il verde urbano e avvicinare il pubblico all’arte contemporanea. Con i pennelli e le installazioni di Samuele Gore, Andrea X e Jerico rivive un casale abbandonato, grazie a un collettivo di giovani curatrici, Matri-Pictoska.

 
Tunisia, il difficile equilibrio tra tradizione e modernità al tempo dei social
Emanuela Frate   

Tunisia, il difficile equilibrio tra tradizione e modernità al tempo dei social | babelmed | cultura mediterraneaNelle ultime settimane sui social tunisini si sono scatenati infiammati dibattiti fra tradizionalisti e modernisti, islamisti e laici. Omosessualità, scienza, libertà di espressione, anche quando ci si riferisce ai precetti religiosi. Un segnale di vitalità dall’esito non scontato, tra radicalizzazione islamica e resistenza in nome della modernità. Chi non si lascia distrarre dalle battaglie per i propri diritti sono e continuano a essere le donne.

 
Siria, il discorso del miliardario
Gianluca Solera   

Siria, il discorso del miliardario | babelmed | cultura mediterraneaDa un compound superprotetto, circondato da lastroni di cemento incastrati in modo identico a quello del Muro di segregazione israeliano, e serrato da cancelli di ferro e sbarre pesanti quanto un fuoristrada, a Kabul, questa mattina, ascoltavo l’intervento del presidente Trump sull’attacco all’aeroporto militare siriano.

 
L’ossessione del “velo islamico” contagia anche la Corte di Giustizia europea
Annamaria Rivera   

L’ossessione del “velo islamico” contagia anche la Corte di Giustizia europea  | babelmed | cultura mediterraneaChi si occupi sistematicamente e da lungo tempo dei ricorrenti “affaire del velo” (cui di recente si è aggiunto quello del burkini) lo sa bene: nessuna argomentazione, per quanto razionale e raffinata sia, può far cambiare idea a chi assolutizza l’hijâb – null’altro che un foulard – quale minaccia “ai nostri valori” e simbolo di oppressione e oscurantismo, senza neppure preoccuparsi di distinguere tra “veli” imposti e “veli” liberamente scelti.

 
“La Mecca-Phuket” di Saphia Azzeddine
Karim Metref   

“La Mecca-Phuket” di Saphia Azzeddine | babelmed | cultura mediterraneaUn racconto lungo che cerca di narrare le contraddizioni e il dilemma vissuto da una ragazza di origini marocchine cresciuta in una banlieue povera di Parigi. La protagonista del racconto è la primogenita di una coppia di marocchini arrivati in Francia con tanta voglia di “integrarsi” e vivere come i francesi.

 
Elegia aleppina
Gianluca Solera   

Elegia aleppina | babelmed | cultura mediterraneaNon c’è pace all’anima nostra, non c’è fossa in cui nascondere le salme. Non c’è anfratto cerebrale in cui resti memoria della Storia, non c’è stomaco per i nostri calici amari. Non c’è sazietà per i loro appetiti. Non c’è donna che non possa essere denudata davanti al marito. Non c’è donna denudata che non possa essere stuprata. Non c’è...

 
Obrovac, una città fantasma tra i parchi naturali di Croazia
Tatjana Đorđević   

Obrovac, una città fantasma tra i parchi naturali di Croazia | babelmed | cultura mediterraneaLa natura selvaggia che la circonda è di una bellezza indescrivibile. La vita qui, una volta, era semplice e felice. Purtroppo, due popoli che da sempre hanno vissuto insieme, serbi e croati, ad un certo punto hanno smesso di farlo, nonostante avessero stesse radici, lo stesso codice genetico, parlassero la stessa lingua, avessero le stesse abitudini e gli stessi riti.

 
La vita di strada
Tabasco video   

La vita di strada  | babelmed | cultura mediterraneaAll’ombra della Pineta Sacchetti un gruppo di abitanti prova a ricostruire la storia e l’identità di uno scampolo di città stretto tra Primavalle, il Forte Braschi, il parco con i suoi pini. Aneddoti e ricordi condivisi dalle generazioni più anziane entrano in sinergia con le pratiche artistiche delle generazioni più giovani - dalla street art alla danza hip hop - per una rinascita che dai muri e dalle serrande decorate si espande a ricostruire una comunità viva nel progetto Pinacci Nostri. 

 
Rogo Rom a Roma
Cristiana Scoppa   

Rogo Rom a Roma  | babelmed | cultura mediterraneaRegolamento di conti o violenza xenofoba? La domanda è aperta. Certo è che l’incendio che ha distrutto il camper in cui dormiva una famiglia Rom, genitori e 11 figli, nel parcheggio del centro commerciale Primavera a Centocelle, popoloso quartiere romano, è stato doloso. Le telecamere di sicurezza hanno inquadrato un uomo che lancia una bottiglia incendiaria contro il veicolo. Così nella notte tra il 9 e il 10 maggio hanno perso la vita una ragazza di 20 anni e due bimbe di 8 e 4 anni, Francesca, Angelica e Elisabeth Halinovic.

 
DOSSIER: QUESTIONI DI GENERE
.   

DOSSIER: QUESTIONI DI GENERE | babelmed | cultura mediterranea Tra una riva e l’altra del Mediterraneo è possibile indagare le relazioni di genere,cogliendone qui e là le diverse declinazioni, pur senza alcuna pretesa di esaustività ? È quanto cerca di fare questo dossier, i cui contenuti sono stati realizzati da 9 media digitali indipendenti: Arablog, Babelmed, Enab Baladi, Frame, Inkyfada, MadaMasr, Mashallah News, Radio M, Tunisie Bondy Blog. Il dossier è stato realizzato nell’ambito del progetto Ebticar e con la collaborazione della rivista italiana Leggendaria.

 
Dossier. Siria: resistenza cittadina
Ebticar   

 

Dossier. Siria: resistenza cittadina | babelmed | cultura mediterraneaLa Siria stremata dai bombardamenti russi, stretta fra la dittatura di Bashar Assad e gli orrori di EI, uomini e donne della società civile: artisti, comici, attivisti, scrittori, usano il loro talento e la loro generosità per continuare a tutti i costi a vivere insieme. Articoli selezionati da Enab Baladi e Siria Untold nell'ambito del programma Ebticar.

 
“Chasing the stars”, le vite sospese sotto il cielo stellato
Tatjana Đorđević   

“Chasing the stars”, le vite sospese sotto il cielo stellato | babelmed | cultura mediterraneaUn web-doc che racconta le condizioni dei migranti costretti ad affrontare il viaggio verso l'Europa. Turchi, curdi, siriani e volontari internazionali hanno trovato nuove forme di aggregazione e di autorganizzazione per affrontare insieme tanto il quotidiano vivere quanto il prossimo futuro che li attende.

 
La lotta delle operaie della Mamotex: dall’autogestione alla disperazione
Monia Ben Hamadi, Haïfa Mzalouat e Erige Sehiri   

La lotta delle operaie della Mamotex: dall’autogestione alla disperazione | babelmed | cultura mediterraneaNel contesto di un’industria tessile in declino e di una disoccupazione crescente, il destino delle 67 operaie della Mamotex di Chebba, fabbrica specializzata nella confezione per marche europee, sembrava segnato. Dopo vent’anni di attività, il proprietario dell’azienda a deciso di chiudere i battenti, minacciando così il posto di lavoro delle sue dipendenti, rimaste senza paga dall’inizio dell’anno. Inkyfada

 

Inizio | Prev_Page 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next_Page | Fine

Pagina 1 di 35