babelmed - il sito sulle culture del mediterraneo - Homepage | babelmed,Mediterranean culture,Mediterranean society,information and debate in the Mediterranean,dossier and report in the Mediterranean,travel narrative in the Mediterranean,Art in the Mediterranean,spectacle in the Mediterranean,music in the Mediterranean,literature in the Mediterranean,poetry in the Mediterranean,Mediterranean cinema,Mediterranean theater,Mediterranean artist,culinary arts in the Mediterranean,Arab world moving,book in the Mediterranean,translation in the Mediterranean
Capire Tunisi attraverso il suo spazio pubblico
Rosita Ferrato   

Capire Tunisi attraverso il suo spazio pubblico | babelmed | cultura mediterraneaIntervista a Chiara Sebastiani, docente di Governo Locale e Politiche delle Città all'Università di Bologna. Nel suo libro “Una città, una rivoluzione. Tunisi e la riconquista dello spazio pubblico”, l’evoluzione della capitale tunisina.

 
Piccole scene di lavoro invisibile dal «Teatro dell’oppresso»
Nathalie Galesne   

Piccole scene di lavoro invisibile dal «Teatro dell’oppresso» | babelmed | cultura mediterraneaUn gruppo di uomini e donne, accomunati da condizioni di sfruttamento e precariato, è coinvolto in un atelier per affrontare, in chiave teatrale, le trasformazioni dei mercati e i rapporti di forza sul posto di lavoro. Lo spettacolo andrà in scena sabato 7 febbraio alla Casa Internazionale delle Donne.

 
Dopo Charlie in Francia si autocensurano sull’Islam
Marco Cesario   

Dopo Charlie in Francia si autocensurano sull’Islam | babelmed | cultura mediterraneaLa cultura cede il passo ed indietreggia, verso evi più bui. Ecco alcuni esempi emblematici. Uno spettro s’aggira per la Francia. Lo spettro dell’autocensura. Spettacoli annullati, poster ritoccati, film rifiutati, installazioni artistiche bruscamente cancellate.

 
Libertà di associazione
Medit   

Libertà di associazione | babelmed | cultura mediterranea

Per i cittadini sono uno strumento importante per condividere uno scopo comune, per esprimere le proprie idee, un’opportunità per la partecipazione politica e sociale. Esiste la libertà di associazione in Egitto, Libia, Marocco, Tunisia? Quattro giornalisti che vivono in quei Paesi ci raccontano una realtà complessa.

 
Radio M, prima radio libera d’Algeria?
Nathalie Galesne   

Radio M, prima radio libera d’Algeria? | babelmed | cultura mediterraneaRadio M, prima radio libera d’Algeria? | babelmed | cultura mediterraneaMentre si fanno i primi faticosi passi verso un’apertura del settore televisivo all’iniziativa privata, quello delle radio resta bloccato fino al 2015. Questo non ha impedito a Radio M di muoversi con anticipo per diventare una delle prime radio libere del paese. Compito facilitato dalla sovvenzione ottenuta attraverso il programma Ebticar. Incontro con Nejam Rondeleux, giornalista del team di Radio M. (Ebticar/Radio M)

 
La seconda mutazione dell’islam
Internazionale   

La seconda mutazione dell’islam | babelmed | cultura mediterranea«Se un cronista dell’epoca avesse provato a spiegare ai persiani l’atrocità delle guerre di religione che sconvolgevano l’Europa, di sicuro i suoi interlocutori avrebbero concluso che tutti gli europei erano barbari…».

 
La Francia in lutto
babelmed   

La Francia in lutto | babelmed | cultura mediterraneaRaggelato, sconvolto dal dolore, il mondo dell’informazione e la società francese si mobilitano, compatti, per denunciare il massacro commesso nella redazione di Charli Hebdo. Giornata di lutto nazionale decretata l’8 gennaio, persone in piazza ovunque, e una grande manifestazione unitaria domenica 11 per dire no all’odio.

 
Mohamed Ali, Amina e Hichem: 450 euro al mese
Saba Sbouai   

Mohamed Ali, Amina e Hichem: 450 euro al mese | babelmed | cultura mediterraneaMohamed Ali, Amina e Hichem: 450 euro al mese | babelmed | cultura mediterraneaMohamed Ali e Amina sono una coppia di trentenni, vivono a Manouba insieme con loro figlio. Lui è professore di informatica, lei lavorava come tecnico di laboratorio, ma ha smesso di lavorare un anno fa, prima della nascita di Hichem. “Guadagnano” 1023 dinari al mese (450 euro), ma ne spendono 1299. Un tuffo nel loro portafogli, per conoscere la realtà di una giovane coppia in Tunisia. (Ebticar/Inkyfada).

 
Il Sahara suona il rock
Arnaud Contrera   

Il Sahara suona il rock  | babelmed | cultura mediterraneaIl Sahara suona il rock  | babelmed | cultura mediterraneaIl fotografo francese Arnaud Contrera percorre da diversi anni il deserto del Sahara per raccontare attraverso la musica che nasce tra le dune il cambiamento della regione. Attraverso una campagna di crowdfunding punta a completare il suo progetto fotografico e pubblicare il libro “Sahara Rocks”, un documento unico di una cultura indipendente in rapida trasformazione. Qui spiega perché. (Ebticar/Mashallah news)

 
Youssef Alimam, “Libido”, con humour
Marianne Roux   

Youssef Alimam, “Libido”, con humour | babelmed | cultura mediterraneaYoussef Alimam, “Libido”, con humour | babelmed | cultura mediterraneaA 22 anni Youssef Alimam si è aggiudicato il premio Youssef Chahine Giovani per il miglior cortometraggio e il Rotary Award per il miglior film per la pace, grazie a un piccolo cortometraggio in cui combina i suoi diversi talenti di artista indipendente a tutto tondo: regia, sceneggiatura, suono. E in cui recita, con effetti esilaranti perché si parla di sesso. (Ebticar/Mashallah news)

 
Una lettera aperta contro l’odio, la paura e l’indifferenza
babelmed   

Una lettera aperta contro l’odio, la paura e l’indifferenza | babelmed | cultura mediterraneaUna lettera aperta contro l’odio, la paura e l’indifferenza | babelmed | cultura mediterraneaUndici giovani attivisti Rom e Sinti scrivono ai giornalisti italiani per uscire dalla loro invisibilità e dire no alle informazioni distorte e strumentali diffuse dai grandi media.

 
Egitto: le contraddizioni della musica indie
Rami Abadir   

Egitto: le contraddizioni della musica indie | babelmed | cultura mediterraneaEgitto: le contraddizioni della musica indie | babelmed | cultura mediterraneaL’inizio del nuovo millennio ha visto nascere la scena musica “indie” in Egitto, nutrita dagli artisti e gruppi delusi dall’industria musica di mercato. Circa 14 anni dopo, questo termine resta ambiguo e difficile da definere. Mada Masr esplora le luci e ombre dell’industria musicale indipendente in Egitto. (Ebticar/Mada Masr)

 
Liberazione di Alaa Abdel Fattah
COSPE   

Liberazione di Alaa Abdel Fattah | babelmed | cultura mediterraneaCOSPE chiede la liberazione di Alaa Abdel Fattah. Dopo 8 mesi carcere e 80 giorni consecutivi di sciopero della fame Alaa è in condizioni critiche.

La petizione per la liberazione di Alaa è ancora attiva e ha raggiunto quota 24mila firme!

 
Una matita contro la violenza
babelmed   

Una matita contro la violenza | babelmed | cultura mediterraneaI disegnatori di tutto il mondo hanno reagito all’attacco al Charlie Hebdo realizzando decine di vignette di solidarietà e condanna. Eccone alcune.

 
Una vita indipendente: sempre più tardi
Visualizing Impact   

Una vita indipendente: sempre più tardi | babelmed | cultura mediterraneaUna vita indipendente: sempre più tardi | babelmed | cultura mediterraneaUn primato insospettabile è stato raggiunto nella regione del Medio Oriente e Nord Africa. I giovani maschi sono tra coloro che si sposano più tardi rispetto a tutti i paesi in via di sviluppo. In una regione dove il matrimonio è ancora sinonimo di indipendenza dalla famiglia, questo è uno dei più evidenti segnali della perdurante disoccupazione diffusa, come spiega bene l’infografica di Visualizing Impact.

 
Safineh, video dedicato al porto di Beirut
babelmed   

Safineh, video dedicato al porto di Beirut | babelmed | cultura mediterraneaSafineh, video dedicato al porto di Beirut | babelmed | cultura mediterraneaGab Ferneiné è un consulente per la comunicazione con la passione per il video sperimentale. Il suo ultimo lavoro, Safineh, nave in arabo. In questa breve intervista, pubblicata originariamente da Mashallah News, spiega come è nato questo lavoro in collaborazione con il giovane musicista indipendente Nabil Saliba, noto come Trash.Inc, diventato celebre anche grazie al sito di file sharing PirateBeirut. (Ebticar/Mashallah news)

 
MUZZIKA ! Dicembre 2014 - Gennaio 2015
Nadia Khouri-Dagher   

MUZZIKA ! Dicembre 2014 - Gennaio 2015 | babelmed | cultura mediterraneaQuesto mese vi presentiamo Raul Rodriguez e il suo fortunato matrimonio tra musiche spagnole e cubane; Tom Theuns e Paul Russell con il loro duo di chitarre folk libere come l'aria; Didier Laloy e Kathy Adam fanno cantare insieme la “popolare” fisarmonica e il “nobile” violoncello, un matrimonio finora impensato; Korrontzi ci fa danzare follemente sulla fisarmonica e le ...

 
Per ricordare lo sterminio del popolo rom
babelmed   

Per ricordare lo sterminio del popolo rom | babelmed | cultura mediterraneaPer ricordare lo sterminio del popolo rom | babelmed | cultura mediterraneaA Roma, in occasione della Giornata della Memoria, il 27 gennaio al Senato si terrà l’incontro “Lo sterminio del popolo rom nel nazifascismo e la nuova intolleranza”. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Inizio | Prev_Page 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Next_Page | Fine

Pagina 11 di 29