Forum 2010 Anna Lindh, Barcellona | babelmed
Forum 2010 Anna Lindh, Barcellona Stampa
babelmed   
Forum 2010 Anna Lindh, Barcellona | babelmed Forum 2010 Anna Lindh, Barcellona | babelmed Il Forum 2010 Anna Lindh è il maggiore appuntamento di promozione per l’azione interculturale nella regione mediterranea. È organizzato dalla Fondazione Anna Lindh (ALF) in partenariato con l’Istituto europeo del Mediterraneo (IEMed), capofila della rete ALF spagnola.

Il Forum, che si terrà a Barcellona dal 4 al 7 marzo 2010, intende dare nuovo slancio alla cooperazione tra le organizzazioni della società civile e le istituzioni che lavorano per il dialogo interculturale nell’Unione per il Mediterraneo, e arricchire l’attività delle 43 reti nazionali ALF.

Il Forum riunirà 700 rappresentanti di organizzazioni della società civile e delle istituzioni di tutti i Paesi dell’Unione per il Mediterraneo, comprese ONG, istituzioni culturali, università, media, collettivi locali e reti regionali.

Il programma del Forum si sviluppa intorno a due elementi chiave:
- l’ Agorà , che alterna sedute plenarie e laboratori condotti da esperti su risultati e sfide della cooperazione sociale e culturale nella regione;
- la Medina , che riunisce i membri della Rete ALF e i partner regionali per condividere idee e costruire nuovi partenariati e iniziative.

Il Forum Anna Lindh, nato da una serie di riunioni preparatorie con le organizzazioni ben radicate nella regione, porterà alla creazione di piattaforme tematiche permanenti, che sosterranno la Fondation Anna Lindh e le reti nazionali nelle loro attività future.

Le riunioni preparatorie si sono svolte in diversi Paesi sulle seguenti tematiche: cultura (Rodi), gioventù (Francia), dialogo interreligioso (Albania), migrazioni e diversità (Monaco), media (Marrakech).

Il Forum interculturale si aprirà ufficialmente il 4 marzo.

Riunirà 128 organizzazioni , in particolare i membri della rete ALF, ma anche partner istituzionali attivi nel settore del dialogo interculturale. Le organizzazioni che parteciperanno avranno a disposizione stand attraverso i quali potranno distribuire pubblicazioni e presentare documenti audiovisivi delle proprie attività sul campo.

Il Forum è sostenuto dalla Commissione europea, il Governo della Catalogna, il Comune di Barcellona e la Disputació de Barcelone. Il ministro spagnolo degli Affari Esteri sarà coinvolto attivamente nel Forum.

Per maggiori informazioni:
www.euromedalex.org/forum2010
www.iemed.org/




parole-chiave: