Visita a Milano dei familiari dei migranti scomparsi e vittime di scomparsa forzata nel Mediterraneo | Desaparecidos, El Massir, Om Elkhir Ouirtatani, Boubekeur Seddik Sabouni
Visita a Milano dei familiari dei migranti scomparsi e vittime di scomparsa forzata nel Mediterraneo Stampa
babelmed   

Visita a Milano dei familiari dei migranti scomparsi e vittime di scomparsa forzata nel Mediterraneo | Desaparecidos, El Massir, Om Elkhir Ouirtatani, Boubekeur Seddik Sabouni

 

Dal 30 ottobre al 5 novembre 2017

 

Anno dopo anno assistiamo al macabro conteggio delle vittime lungo le frontiere del mondo. Soltanto nel Mediterraneo, dalla fine degli anni ’80 al 2017 oltre 35 mila persone migranti sono morte, scomparse o sono state vittime di scomparsa forzata nel tentativo di raggiungere l’Europa.

 

Vittime che vengono trasformate da mass media e politici in oggetti, in cifre.

Vittime che hanno famiglie delle quali non parla nessuno e che proprio per questo hanno deciso di non restare più in silenzio e di organizzarsi per esigere VERITA’ E GIUSTIZIA sulla sorte dei loro cari.

In occasione del corso di formazione Università Migrante 2017 “Benvenuti in Europa – frontiere e accoglienza” saranno a Milano Om Elkhir Ouirtatani, moglie di un cittadino tunisino scomparso nel Mediterraneo nel 2011 e Boubekeur Seddik Sabouni, padre di un ragazzo algerino vittima di scomparsa forzata nel 2007 sempre nel Mediterraneo.

 

APPUNTAMENTI

Martedì 31 ottobre 2017 - ore 20.30

Casa dei Diritti, via Edmondo de Amicis 10 - Milano

Incontro con i rappresentanti delle ASSOCIAZIONI DELLE FAMIGLIE dei migranti morti, dispersi e vittime di scomparsa forzata

 

Saranno presenti:

Om Elkhir Ouirtatani rappresentante dell’associazione “El Massir” (Tunisia)

Boubekeur Seddik Sabouni rappresentante del Collectif de familles des Harraga d’Annaba (Algeria)

E in collegamento via skype: Feric Charden Datchoua rappresentante di “Association pour la sensibilisation des populations victimes des frontiers” (Camerun). A Feric Charden Datchoua è stato impedito di presenziare perché l’ambasciata italiana ha rigettato la sua domanda di visto Schengen.

Sarà presentato il progetto Missing at the borders, pagina web che raccoglierà le testimonianze video delle famiglie dei migranti, morti e dispersi, per dare un’identità a queste vittime e per far conoscere la lotta che i loro congiunti stanno portando avanti.

 

Giovedì 2 novembre 2017 – dalle ore 18.30 alle 19.30

Piazza La Scala - Milano

MARCIA DEI NUOVI DESAPARECIDOS

Sin dal 2015 la rete Milano senza Frontiere organizza la Marcia dei Nuovi Desaparecidos. La marcia si ispira a quella fatta da Las Madres de Plaza de Mayo in Argentina. Ogni primo giovedì del mese, a Milano, cittadini e cittadine marciano con in mano le fotografie dei migranti algerini e tunisini che i loro parenti hanno consegnato alla rete per chiedere Verità e Giustizia.

Il 2 novembre parteciperanno alla Marcia Om Elkhir Ouirtatani e Boubekeur Seddik Sabouni.

Info: italia@missingattheborders.org - Tel 3278841359

Milano senza Frontiere: https://www.facebook.com/milanosenzafrontiere/?fref=ts