Il paesaggio delle identità | Network Internazionale Fispmed Onlus, MedFest Associazione Onlus, Archivio delle Culture Mediterranee, Medfest Onlus
Il paesaggio delle identità Stampa
babelmed   

Il paesaggio delle identità | Network Internazionale Fispmed Onlus, MedFest Associazione Onlus, Archivio delle Culture Mediterranee, Medfest OnlusPrestigioso ospite della Fabbrica della cultura di maggio al Centro Culturale Candiani è il Mediterraneo Video Festival, festival internazionale del cinema documentario, giunto alla sua XV edizione. Il paesaggio delle identità. MVF - Mediterraneo Video Festival Session, in collaborazione con il Network Internazionale Fispmed Onlus e MedFest Associazione Onlus, è il titolo dell’iniziativa in programma al Candiani - tre giornate di proiezioni e d'incontri con gli autori - a partire da mercoledì 16 alle ore 18.00 con la presentazione del Festival a cura di Maria Grazia Caso e, a seguire, la proiezione del documentario L'isola in me: in viaggio con Vincenzo Consolo (2008) di Ludovica Tortora De Falco che sarà presente in sala.

Il Festival offre uno sguardo reale e attento sui molteplici aspetti del paesaggio mediterraneo e nel corso degli anni ha ottenuto la partecipazione di opere di grande qualità nello stile e nella novità delle forme espressive. E’ organizzato dall'Associazione culturale Medfest Onlus impegnata nel recupero dell'identità culturale dei popoli del Mediterraneo tra cui la costituzione di un prezioso ACM (Archivio delle Culture Mediterranee), archivio di documentari di straordinario valore artistico e informativo, finalizzato a progetti educativi e a collaborazioni con Enti pubblici e privati.
L'Associazione Medfest Onlus è costantemente impegnata in progettualità culturali e in attività di formazione che puntano al recupero e alla valorizzazione della cultura materiale e immateriale nelle regioni del Mediterraneo. I programmi culturali dell'Associazione Medfest Onlus e in particolare il Mediteranneo Video Festival, hanno favorito l'incontro tra registi e produttori italiani e stranieri avviando una serie di interessanti scambi con paesi come Grecia, Spagna, Francia, Turchia, il Maghreb e l'area balcanica nella prospettiva di rendere più proficue le collaborazioni internazionali.
Il programma de Il Paesaggio delle Identità, rassegna organizzata in collaborazione con il Network Internazionale Fispmed Onlus prevede tre giornate di proiezioni e d'incontri con gli autori.


Programma:

mercoledì 16 maggio, ore 18.00
Presentazione del Mediterraneo Video Festival
Interviene Maria Grazia Caso A seguire proiezione del documentario L'isola in me: in viaggio con Vincenzo Consolo (2008) di Ludovica Tortora De Falco. Sarà presente la regista.

mercoledì 23 maggio, ore 18.00

Proiezione del documentario Mio padre si chiama Zoltan (Mon Pere s'appelle Zoltan, 2009) di Agnes Szabò.
Sarà presente la regista. Coordina Gaia Vianello

mercoledì 30 maggio, ore 18.00

Proiezione dei documentari Totore (2011) di Stefano Russo e L'altra Venezia (2004) di Paolo Lapponi.
Saranno presenti i registi. Coordina Gaia Vianello


ingresso libero