Roma come Lampedusa | Roma multietnica, Servizio Intercultura, rifugiati siriani, richiedenti asilo politico, Biblioteche di Roma, Mohammad Mc Abo Hajar, Maram Al-Masri, WALLS-separate worlds
Roma come Lampedusa Stampa
babelmed   

Roma come Lampedusa | Roma multietnica, Servizio Intercultura, rifugiati siriani, richiedenti asilo politico, Biblioteche di Roma, Mohammad Mc Abo Hajar, Maram Al-Masri, WALLS-separate worldsContinuano gli incontri dedicati dalle Biblioteche di Roma ai Rifugiati invisibili in fuga da guerre e persecuzioni. Il terzo incontro, sulla Siria, si svolgerà mercoledì 26 febbraio 2014 alla Biblioteca Vaccheria Nardi, in via di Grotta Gregna 37 dalle 17,30 alle 20,30.

A dare la propria testimonianza saranno rifugiati, richiedenti asilo, volontari e operatori dei centri di accoglienza, cittadini siriani che lavorano e studiano a Roma, che ci racconteranno l’evolversi della situazione in Siria e ciò che stanno vivendo le proprie famiglie e i propri cari.

Durante la serata saranno proiettati i trailer di:

- ”Border” di Alessio Cremonini, produzione Francesco Melzi, in presenza del regista.

- ”Non morire fino a primavera” di Camilla Ruggiero, produzione il Labirinto, girato all’interno del Centro A.M.I.C.I.


Interverranno:

Abdul Ghani Ahmad e Feisal Al-Mohammad, associazione Siria Libera e Democratica
Ammar Turkieh, interprete presso la Commissione territoriale per il riconoscimento dello "status di rifugiato";
Diyab Majeet Hassan e Hossain Srour, ospiti siriani del centro A.M.I.C.I.;
Isabella Camera D’afflitto, dipartimento Istituto Italiano di Studi Orientali, Sapienza Università di Roma;
Mohammad Mc Abo Hajar, rapper siriano;
Monica Maggi, associazione Libra 2.0;
Sara El-Debuch, attrice italo-siriana;
Tamim Babi, studente siriano;
Letture di poesie della siriana Maram Al-Masri lette in arabo da Sara El-Debuch e in italiano da Monica Maggi;

Saranno inoltre allestiti banchetti informativi e di artigianato di:
Fattorie migranti prodotti biologici, cooperativa sociale PID;
REFUGEEscART progetto umanitario della Spiral Foundation Onlus;
Libra 2.0 associazione culturale;
Ikhlas Pakistan, artigianato in legno, cooperativa Abitus.


Per informazioni:

Servizio Intercultura
tel. 06 45430264-251Roma come Lampedusa | Roma multietnica, Servizio Intercultura, rifugiati siriani, richiedenti asilo politico, Biblioteche di Roma, Mohammad Mc Abo Hajar, Maram Al-Masri, WALLS-separate worlds06 45430264-251
www.romamultietnica.it
info@romamultietnica.it

 


22/02/2014