Festival “Articolo3” sulla pubblicità corretta | festival articolotr3, ’associazione Gi.U.Li.A., Laura Boldrini, Regione Piemonte, Torino Pride, «Se Non Ora, Quando?»
Festival “Articolo3” sulla pubblicità corretta Stampa
babelmed   

Lo spunto per il primo Festival in Italia della pubblicità corretta, che si svolge a Torino dal 2 al 13 maggio, è l’articolo 3 della Costituzione che recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Il festival articolotr3, è stato infatti concepito con l'obiettivo di contribuire alla diffusione dei principi delle pari opportunità per tutti e contrastare le discriminazioni nella comunicazione pubblicitaria. Il festival rappresenta dunque un’occasione per premiare tutta la comunicazione di prodotti o servizi che, oltre all'indubbia efficacia dell'idea creativa, semplicemente non offende la dignità delle persone.

Festival “Articolo3” sulla pubblicità corretta | festival articolotr3, ’associazione Gi.U.Li.A., Laura Boldrini, Regione Piemonte, Torino Pride, «Se Non Ora, Quando?»

Il festival articolotr3 prevede un ciclo di conferenze che si svolgeranno al Circolo dei Lettori da venerdì 2 maggio a sabato 10 maggio: affronteranno i diversi aspetti connessi a una comunicazione corretta e alla discriminazione, da quella di genere a quella razziale, da quella relativa all'orientamento sessuale a quella nei confronti delle persone disabili. Martedì 13 maggio, al Cinema Massimo, si svolgerà infine la cerimonia di premiazione delle campagne che hanno partecipato al concorso nelle due sezioni “Professionisti e “Youngvertisers”, ossia gli studenti che hanno partecipato ai percorsi di formazione nelle scuole per essere futuri pubblicitari corretti. “La pubblicità ha grandi responsabilità proprio perché è efficace anche quando diffonde e rafforza modelli di ruolo arcaici, sistemi di disvalori e stereotipi deleteri”, sottolinea Annamaria Testa, importante esperta di comunicazione, presidente della giuria incaricata di premiare le migliori campagne pubblicitarie realizzate da “Professionisti e “Youngvertisers”.

Tra le iniziative collaterali al Festival, dal 2 al 13 maggio, nella galleria Subalpina, l’associazione «Se Non Ora, Quando?» di Torino propone la mostra fotografica «Chiamala violenza non amore» realizzata dall’associazione di giornaliste Gi.U.Li.A. (Giornaliste Unite, Libere, Autonome). L'esposizione raccoglie gli scatti realizzati per l'omonimo concorso che aveva l'obiettivo di riflettere sulla violenza sulle donne attraverso un punto di vista differente, in grado di modificare l’immaginario vecchio e maschilista, spesso alimentato dai media con fotografie tra sensazionalismo e vittimizzazione.

Il festival articolotr3, ideato e diretto da Elena Rosa (associazione «Lofficina») e organizzato dalle associazioni «Lofficina» e «piùconzero», ha vinto il Bando del Fondo Sociale Europeo gestito dalla Regione Piemonte per la «diffusione della cultura di parità e del principio di non discriminazione nel sistema educativo e nel mondo del lavoro» ed è sostenuto dell'Agenzia Piemonte Lavoro. Ha ottenuto il patrocinio della Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, e di Provincia di Torino, Città di Torino, ADCI (Art Directors Club Italiano), AssoCom, Museo Nazionale del Cinema, UNICOM, CNA, FERPi, Circolo dei Lettori di Torino, Master in Giornalismo dell'Università di Torino, CIRSDe (Centro interdisciplinare di ricerche e studi delle donne dell’Università di Torino) e Torino Pride. Pubblicità Italia tvn Media Group è media partner. Hanno inoltre aderito la Fondazione Pubblicità Progresso e lo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria).

 


 

02/05/2014