Greenaccord torna a Napoli per progettare il futuro | Greenaccord Onlus, Agricoltura, Alimentazione, Ambiente, EXPO 2015, Napoli
Greenaccord torna a Napoli per progettare il futuro Stampa
babelmed   

Greenaccord torna a Napoli per progettare il futuro | Greenaccord Onlus, Agricoltura, Alimentazione, Ambiente, EXPO 2015, Napoli

Greenaccord Onlus, Comune di Napoli e Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”, con la collaborazione attiva dell'Arcidiocesi di Napoli, dall’8 all’11 ottobre prossimo organizzeranno a Napoli l’undicesima edizione del Forum Internazionale dell’Informazione per la Salvaguardia della Natura, sul tema “People Building Future. Sfamare il mondo: Agricoltura, Alimentazione e Ambiente”.

Previsti anche quest'anno oltre 100 giornalisti, provenienti da una cinquantina di Paesi, che, con la partecipazione di autorevoli personaggi del mondo scientifico e della comunicazione, potranno confrontarsi sulle prospettive dell’EXPO 2015 anticipandone temi e idealità. La riflessione sull’alimentazione consentirà di porre l’attenzione sulla situazione attuale della fame nel mondo, sulle filiere e il ruolo delle multinazionali, sull'ecosistema agricolo, sulla produzione agricola sostenibile, sulla biodiversità, sullo spreco di cibo, sulla produzione di biocombustibili, sulla sicurezza e qualità del cibo.

Un appuntamento di primissimo piano, perché nei quattro giorni del Forum arriveranno nel capoluogo campano alcuni dei massimi esperti mondiali sui temi agricoli e alimentari. Il programma sarà disponibile a breve. Il Forum coinvolge i giornalisti a partecipare, chiamati a informare sulle preoccupazioni e i suggerimenti degli esperti affinché, tramite anche la maturazione dell’opinione pubblica, si arrivi a decisioni politiche utili a non depauperare le risorse naturali e ad aumentare realmente la qualità di vita delle popolazioni locali.

Al Forum è annesso il conferimento del Premio giornalistico “Greenaccord International Award” che sarà attribuito ad una testata latinoamericana, segnalata dalla rete di giornalisti di Greenaccord, che si è distinta nella comunicazione ambientale.