“Dove il dolore diventa bellezza” | Athar Jaber, Yan Blusseau, Saywan Barzani, Philippe Van Cauteren, Arturo Galansino, Neri Torcello, Sultan Sooud Al Qassemi
“Dove il dolore diventa bellezza” Stampa
babelmed   

“Dove il dolore diventa bellezza” | Athar Jaber, Yan Blusseau, Saywan Barzani, Philippe Van Cauteren, Arturo Galansino, Neri Torcello, Sultan Sooud Al Qassemi

Quando percuote la liscia superficie del marmo con un mar­tello, ulcera con l’acido l’epidermide del volto minerale, o lo dilania a colpi di arma da fuoco, Athar Jaber resti­tuisce artificialmente e accelerandolo il processo naturale di corruzione della materia alla quale l’Uomo, come Prome­teo, è incatenato. Corruzione. Decadenza della forma nella non-forma. Ecco come la nostra dimensione sensibile e im­materiale interpreta il semplice ritorno della materia alla materia nel suo primordiale stato, riconoscendovi con do­lore la propria condizione. Forse, al contrario, le opere di Athar Jaber ci raccontano come in questo ritorno tras­cenderemo il dolore della nostra duplice natura per fonderci in uno stato inconscio di eterna e pura materica bellezza. (Yan Blusseau)

//Athar Jaber - Shoot - 7.62 30° 833Athar Jaber - Shoot - 7.62 30° 833

 

Dibattito:

Identita’ Policulturari (in Inglese):

gli svantaggi e i privilegi di una generazione multiculturale. Il senso di appartenenza ad una nazione nel trovare la propria identità artistica e l’impatto sulla narrativa nazionale di coloro che sono affiliati a più di un’area geografica.

 

Programma:

16:00: Introduzione di S.E., Sig. Saywan Barzani - Ambasciatore della Repubblica Irachena a Roma

16:05: ‘Narrative nazionali in un mondo in continuo cambiamento’ - dibattito con:

Philippe Van Cauteren - Curatore del padiglione Iracheno alla Biennale di Venezia

Arturo Galansino - Direttore Generale della Fondazione Palaz­zo Strozzi di Firenze

Moderato da Neri Torcello - Curatore

16:45: Pausa

17:00: ‘Arte e identità attraverso gli occhi di una generazione policulturale’

Sultan Sooud Al Qassemi in conversazione con Athar Jaber

17:30: Pausa

18:00: Inaugurazione della mostra

//Athar Jaber - Stone Carving Performance Athar Jaber - Stone Carving Performance  

Athar Jaber

WHERE PAIN BECOMES BEAUTY

curata da Neri Torcello e Yan Blusseau

Martedì 2 Luglio 2015

RSVP

mail@atharjaber.com

Palazzo Medici Riccardi

via Camillo Cavour 3. 50129 Firenze

La mostrà sarà aperta dal 2 al 31 Luglio 2015

Feriali e festivi 9 — 19, chiuso il mercoledì

 


 

“Dove il dolore diventa bellezza” | Athar Jaber, Yan Blusseau, Saywan Barzani, Philippe Van Cauteren, Arturo Galansino, Neri Torcello, Sultan Sooud Al Qassemi