La felicità di scrivere | Clara Sánchez, Albert Espinosa, Massimo Gramellini, Claudio Magris, mestiere di scrivere, Bookcity Milano, Pietrasanta
La felicità di scrivere Stampa
babelmed   

La felicità di scrivere | Clara Sánchez, Albert Espinosa, Massimo Gramellini, Claudio Magris, mestiere di scrivere, Bookcity Milano, PietrasantaSi svolgerà a Pietrasanta dal 3 al 5 luglio La felicità di scrivere, festa degli autori e dei lettori. Promossa dal Gruppo editoriale Mauri Spagnol, in collaborazione con l’amministrazione della città, la manifestazione darà il via al Festival La Versiliana. Saranno tre giorni ricchi di incontri, letture ed eventi per festeggiare autori, lettori e libri.

Ad aprire la manifestazione sarà Massimo Gramellini con una breve lectio sul tema del festival, la felicità di scrivere. Presenti grandi ospiti internazionali, come Clara Sánchez e Albert Espinosa, che, rispettivamente, si interrogheranno sulla felicità di leggere e di vivere, e voci notissime dell’editoria italiana e non solo: Claudio Magris, che partirà dalla sua esperienza per svelare i retroscena del mestiere di scrivere, e Vito Mancuso che terrà un incontro dal titolo “Dotta ignoranza”.

Numerosi i dialoghi e le tavole rotonde in cui si approfondiranno gli argomenti più disparati: dall’incontro con Angela Terzani Staude e Gherardo Colombo che si interrogheranno sui “futuri che ci aspettano” all’analisi del grande romanzo storico, con Marco Buticchi, Giulio Leoni e Carlo A. Martigli; dal confronto tra Donato Carrisi e Gianluigi Nuzzi sulla possibilità di raccontare il male, alla tavola rotonda sul noir italiano con Gianni Biondillo, Leonardo Gori, Elda Lanza e Marco Vichi.

La felicità di scrivere | Clara Sánchez, Albert Espinosa, Massimo Gramellini, Claudio Magris, mestiere di scrivere, Bookcity Milano, PietrasantaScrittori famosi si accosteranno a esordienti offrendo al pubblico uno sguardo sull’ampio panorama editoriale del Gruppo, che in questi primi dieci anni di vita ha sempre conservato nel proprio DNA lo spirito libero e il desiderio di cultura dei suoi fondatori: moderati da Valentina D’Urbano, quattro nomi nuovi della letteratura italiana - Alice Basso, Lavinia Petti, Lorenzo Marone e Silvia Zucca – converseranno sulla “tentazione di essere scrittori”. Arricchiranno il programma con musica e spettacolo Andrea Vitali con il suo reading musicale con i Sulutumana e la performance di Alessandro Bergonzoni. Sono previsti inoltre due laboratori rivolti ai bambini, uno sulla Costituzione condotto da Gherardo Colombo e l’altro sul giardinaggio con Nadia Nicoletti.

“Non riusciamo a sentirci in crisi”, dichiara Stefano Mauri, presidente e amministratore del Gruppo editoriale Mauri Spagnol, “I libri che ci passano per le mani sono sempre più belli. La città di Pietrasanta ci ha offerto un’occasione per inventare un evento e noi nel nostro decimo anno di vita lo vogliamo dedicare alla felicità di scrivere, pubblicare, leggere nonostante tutto e tutti.”

Il festival di Pietrasanta si inserisce nei festeggiamenti del decennale del gruppo iniziati al Salone del Libro di Torino e che proseguiranno alla Fiera di Francoforte per concludersi a ottobre in occasione di Bookcity Milano.