WEB ARTS RESISTANCES - Tre film per raccontare una Roma resistente, inclusiva, creativa - Roma, 4-6 maggio 2017 | WEB ARTS RESISTANCES, MAAM, rinascita urbana, cortometraggi
WEB ARTS RESISTANCES - Tre film per raccontare una Roma resistente, inclusiva, creativa - Roma, 4-6 maggio 2017 Stampa
babelmed   

WEB ARTS RESISTANCES - Tre film per raccontare una Roma resistente, inclusiva, creativa - Roma, 4-6 maggio 2017 | WEB ARTS RESISTANCES, MAAM, rinascita urbana, cortometraggi

Tre cortometraggi per raccontare una Roma insolita, dove l’arte diventa strumento di resistenza e di rinascita urbana: dal Trullo rianimato da poesia e colori di autori anonimi e conosciuti, alla Pineta Sacchetti dove rivivono le storie di un quartiere raccontate sui muri e sulle serrande, alla sfida delle ragazze della street art, che anche all’ombra del Colosseo si fanno strada in un mondo ancora prevalentemente maschile, al MAAM, Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz, unico museo abitato del mondo, dove una variegata comunità multiculturale e autogestita sta trasformando un ex salumificio occupato sulla Prenestina in un presidio di cultura e diritti.

I cortometraggi sono stati realizzati da un gruppo di ragazzi e ragazze francesi che hanno preso parte a un laboratorio di giornalismo partecipativo condotto dall’associazione marsigliese Tabasco Vidéo in collaborazione con il web magazine Babelmed nell’ambito del progetto Web Arts Resistances (www.webartsresistances.net), piattaforma di documentazione e reportage sulle esperienze di cittadinanza che, a Nord e Sud del Mediterraneo, usano pratiche artistiche per coinvolgere e farsi sentire.

 

Proiezione di :

-          Vita di strada - 26 min.

Girato tra il quartiere della Pineta Sacchetti e la borgata del Trullo, racconta la rinascita di questi due quartieri attraverso l’impegno di chi ci vive e la partecipazione degli artisti, tra poesia, street art e danza hip hop, dai Poeti anonimi der Trullo ai Pittori anonimi del Trullo all’associazione Pinacci Nostri.

WEB ARTS RESISTANCES - Tre film per raccontare una Roma resistente, inclusiva, creativa - Roma, 4-6 maggio 2017 | WEB ARTS RESISTANCES, MAAM, rinascita urbana, cortometraggi

-         

       MAAM, Museo fuorilegge - 16 min

Un ex salumificio viene prima occupato da un gruppo di famiglie – italiane, sudamericane, rom, di diversi paesi dell’Europa dell’Est e dell’Africa – e poi coinvolto in un esperimento artistico per riflettere sulla privazione dei diritti di chi vive ai margini o è straniero. Inizia un percorso che porta alla nascita di un vero museo, che si arricchisce giorno per giorno di opere e interventi artistici, proteggendo così chi ci vive dagli sgomberi.

WEB ARTS RESISTANCES - Tre film per raccontare una Roma resistente, inclusiva, creativa - Roma, 4-6 maggio 2017 | WEB ARTS RESISTANCES, MAAM, rinascita urbana, cortometraggi

 

 

-          [P]ose ta bombe – Roma - 26 min.

Il documentario fa parte di un progetto audiovisivo realizzato da Elodie Sylvain e Caroline Ricco che esplora il fare e lo stare nello spazio pubblico delle ragazze e donne che hanno scelto la street art come campo di espressione. Dopo una prima puntata a Casablanca, la seconda tappa del loro viaggio ha toccato Roma.

WEB ARTS RESISTANCES - Tre film per raccontare una Roma resistente, inclusiva, creativa - Roma, 4-6 maggio 2017 | WEB ARTS RESISTANCES, MAAM, rinascita urbana, cortometraggi

 

Esplorazione della piattaforma

 

-          Web Arts Resistances www.webartsresistance.net

Presentazione della piattaforma web, progetto trans-meditarraneo che coinvolge sei media digitali di diversi paesi: OnOrient (Marocco-Egitto), Inkyfada (Tunisia), RadioM (Libano), Mashallah News (Libano-Turchia), Babelmed (Italia) e Tabasco Vidéo (Francia)

Dove, quando e con chi vedere e commentare Web Arts Resistances a Roma

 

4 maggio 2017, ore 18.30 – Biblioteca Casa del Parco (Pineta Sacchetti)

Via della Pineta Sacchetti 78 – all’interno del Parco regionale urbano del Pineto

Partecipano Manon Beligni, Elodie Sylvain, Benoît Ferrier (Tabasco Vidéo), Cristiana Scoppa (Babelmed), Lello Mechionda (Pinacci Nostri)

 

5 maggio 2017, ore 19 – Cowall Coworking (Ostiense – San Paolo)

Via Libetta 15c – Ostiense-San Paolo

Partecipano Manon Beligni, Benoît Ferrier, Elodie Sylvain (Tabasco Vidéo), Nathalie Galesne, Cristiana Scoppa (Babelmed)

 

6 maggio 2017, ore 11.30 – MAAM – Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz (Prenestina)

via Prenestina 913

Partecipano Manon Beligni, Elodie Sylvain, Benoît Ferrier (Tabasco Vidéo), Nathalie Galesne, Cristiana Scoppa (Babelmed), Giorgio De Finis e Carlo Gori (MAAM)