babelmed - Arte e Spettacolo - Italia | babelmed,Mediterranean culture,Mediterranean society,information and debate in the Mediterranean,dossier and report in the Mediterranean,travel narrative in the Mediterranean,Art in the Mediterranean,spectacle in the Mediterranean,music in the Mediterranean,literature in the Mediterranean,poetry in the Mediterranean,Mediterranean cinema,Mediterranean theater,Mediterranean artist,culinary arts in the Mediterranean,Arab world moving,book in the Mediterranean,translation in the Mediterranean
L’arte contemporanea si fa nel parco. Notenere II a Roma
Cristiana Scoppa   

L’arte contemporanea si fa nel parco. Notenere II a Roma | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoUn pomeriggio assolato di maggio, un parco nella periferia di Roma, tre giovani artisti e un progetto originale e totalmente indipendente, ai limiti della legalità, per riscoprire e vivere il verde urbano e avvicinare il pubblico all’arte contemporanea. Con i pennelli e le installazioni di Samuele Gore, Andrea X e Jerico rivive un casale abbandonato, grazie a un collettivo di giovani curatrici, Matri-Pictoska.

 
“La lunga strada gialla”, il Sud Italia rurale in un film
Cristiana Scoppa   

“La lunga strada gialla”, il Sud Italia rurale in un film | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoRacconta l’incredibile viaggio – 72 giorni a dorso di mulo – di Mirko Adamo e Federico Price Bruno, che hanno deciso di risalire l’Italia, da Portella della Ginestra a Roma per sensibilizzare sulla sorte e il destino assai critico delle zone rurali del Meridione d’Italia, sempre più spopolate. Regia di Christian Carmosino e Antonio Oliverio. Premio “Ambiente e società” al Festival Cinemambiente di Torino.

 
Dalla Siria a Milano, sbarca la sofferenza urbana
Tatjana Dordevic   

Dalla Siria a Milano, sbarca la sofferenza urbana | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoIl film “Nur” è la storia di una volontaria (Zena Abram) che lavora in un centro di accoglienza di Milano e che si trova di fronte alla richiesta di aiuto da parte di una profuga siriana. Realizzato da due giovani registi, Andrea Brusa Marco Scotuzzi è stato presentato quest’anno al Souq Film Festival e ha vinto il prestigioso premio del pubblico.

 
In uscita “Mamma sirena”, il nuovo album di Officina Zoè
babelmed   

In uscita “Mamma sirena”, il nuovo album di Officina Zoè | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoDal 20 giugno è disponibile l’ultimo lavoro della storica band salentina, prodotto dall’etichetta indipendente di Otranto AnimaMundi. Storie di sirene e naviganti, pescatori e avventurieri in un Mediterraneo dalle atmosfere calde e suggestive, tra classici brani di pizzica e pezzi dalle ritmiche ipnotiche e incalzanti, tra cui molti inediti.

 
Donne, madri, mogli, lavoratrici. Di ieri e di oggi
Federica Araco   

Donne, madri, mogli, lavoratrici. Di ieri e di oggi | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneo“Strane straniere” commentano vecchi film dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico. Un’Italia che ormai non c’è più vista attraverso gli occhi delle nuove arrivate, per un confronto stimolante che fa riflettere sui cambiamenti in atto nel mondo del lavoro contemporaneo, sempre più complesso e ricco di contraddizioni.

 
Fuori campo: un documentario per sfatare gli stereotipi antizigani
babelmed   

Fuori campo: un documentario per sfatare gli stereotipi antizigani | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoFuori campo: un documentario per sfatare gli stereotipi antizigani | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoIl regista Paolo Panariello prova a scardinare alcuni dei pregiudizi più diffusi sui Rom in Italia attraverso le storie di quattro protagonisti alle prese con la loro quotidianità. Frutto di un lavoro collettivo di ricerca e documentazione, il film è stato prodotto da Figli del Bronx e dalle associazioni OsservAzione e Compare/Mammut.

 
La vita di strada
Tabasco video   

La vita di strada  | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoAll’ombra della Pineta Sacchetti un gruppo di abitanti prova a ricostruire la storia e l’identità di uno scampolo di città stretto tra Primavalle, il Forte Braschi, il parco con i suoi pini. Aneddoti e ricordi condivisi dalle generazioni più anziane entrano in sinergia con le pratiche artistiche delle generazioni più giovani - dalla street art alla danza hip hop - per una rinascita che dai muri e dalle serrande decorate si espande a ricostruire una comunità viva nel progetto Pinacci Nostri. 

 
Premio Giulio Questi 2016
Premio Giulio Questi   

Premio Giulio Questi 2016 | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoE’ indetta la prima edizione del Premio Giulio Questi per promuovere e sostenere opere di giovani autori. Il Premio si rivolge ad autori italiani e stranieri maggiorenni e che non abbiano superato 27 anni di età alla data di scadenza del bando: 15 maggio 2016

 
TFF, una Parigi in guerra e il dolore di tre donne a Damasco
Stefanella Campana   

TFF, una Parigi in guerra e il dolore di tre donne a Damasco | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneo“Où est la guerre” di Carmit Harash e “Coma” di Sara Fattahi, in concorso al Torino Film Festival, affrontano con lo sguardo di due giovani registe, una israeliana e l’altra siriana, due realtà diverse ma ugualmente attraversate dal terrorismo, dalla paura e dallo smarrimento.

 
Laura Halilovic, “Io rom romantica”
Stefanella Campana   

Laura Halilovic, “Io rom romantica” | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoE’ l’ultimo film, autobiografico, della regista nata a Torino in un campo nomadi. La passione per il cinema è nata a 9 anni quando vede “Manhattan”, del regista americano, tanto che nel 2009 gira un documentario “Io, la mia famiglia rom e Woody Allen”. “L’integrazione fra le due culture è ancora lontana, sono due mondi che non si vogliono conoscere e comunicare fra loro”.

 
Essere donne. Gli anni ’60 delle lavoratrici italiane
Federica Araco   

Essere donne. Gli anni ’60 delle lavoratrici italiane | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoNel suo documentario, Cecilia Mangini entra nelle grandi fabbriche del boom economico provando a cogliere le profonde conseguenze sociali e culturali dell’ingresso femminile nel sistema produttivo.

 
Piccole scene di lavoro invisibile dal «Teatro dell’oppresso»
Nathalie Galesne   

Piccole scene di lavoro invisibile dal «Teatro dell’oppresso» | babelmed | arte - cultura - spettacolo - cinema - concerti - musica - mediterraneoUn gruppo di uomini e donne, accomunati da condizioni di sfruttamento e precariato, è coinvolto in un atelier per affrontare, in chiave teatrale, le trasformazioni dei mercati e i rapporti di forza sul posto di lavoro. Lo spettacolo andrà in scena sabato 7 febbraio alla Casa Internazionale delle Donne.

 

Inizio | Prev_Page 1 2 3 4 5 6 7 Next_Page | Fine

Pagina 1 di 7