Festival della letteratura di viaggio

 

Da giovedì 24 a domenica 27 settembre 2009 a Roma, si svolge il “Festival della Letteratura di Viaggio. Cinema, letteratura, teatro, musica, fotografia”. La rassegna, giunta alla sua seconda edizione, celebra il viaggio come strumento per la scoperta e la comprensione delle culture e dell’altrove.
Festival della letteratura di viaggio
L’edizione 2009 dedica a al regista Bernardo Bertolucci una retrospettiva cinematografica conferendogli il Premio Navicella d’oro della Società Geografica Italiana.

Stefano Malatesta, giornalista e scrittore di racconti di viaggio e articoli d’arte e letteratura, nonché Direttore artistico del Festival, presenterà una video-intervista al regista, appassionante conversazione sulle esperienze di viaggio di Bertolucci attraverso i backstage dei suoi film più apprezzati e celebri. Da L’ultimo imperatore (1987, in Cina) a Il tè nel deserto (1990, in Marocco), al Piccolo Buddha (1993, in Nepal e negli Stati Uniti) il regista descrive i numerosi viaggi percorsi non solo attraverso i “luoghi” visitati, ma facendo riferimento agli incontri con personaggi straordinari che hanno visitato e animato i set delle sue pellicole.
Tra le novità di questa edizione c’è la presenza di un “conduttore”: giornalisti, scrittori, appassionati viaggiatori che accompagneranno il pubblico e gli ospiti attraverso i vari momenti della rassegna.

Il giornalista RAI Andrea Vianello e l’attrice Gaia De Laurentiis presenteranno gli eventi di giovedì 24 settembre, giornata inaugurale del Festival dedicata al tema “esplorazioni, frontiere”. Venerdì 25 settembre, per l’argomento “mappe letterarie”, conduce lo scrittore e giornalista Gian Luca Favetto. Sabato 26 settembre sarà lo scrittore e giornalista RAI Ennio Cavalli a condurre la giornata sul tema “altri, altrove” e per l’ultima giornata, domenica 27 settembre, “tra reportage e letteratura” conduce la giornalista e scrittrice Giovanna Zucconi.
Le due sedi coinvolte nel Festival sono Villa Celimontana (Via della Navicella 12), nei Giardini e all’interno del Palazzetto Mattei - sede da oltre 80 anni della Società Geografica Italiana- e il Palazzo delle Esposizioni che mette a disposizione lo Spazio Fontana (ingresso via Milano 13) e la Sala Cinema (ingresso via Milano 9a).
Sono coinvolte nella kermesse anche Atlazio (Agenzia Regionale per la Promozione Turistica del Lazio), Promoroma (Azienda Speciale della Camera di commercio) con la mostra Passaggio in Egitto – Carnet di viaggio da David Roberts a Stefano Faravelli presso il Tempio di Adriano ed alcune Biblioteche di Roma che ospiteranno mostre sul tema del viaggio come “Ellis Island. Italiani d’America” alla Biblioteca Marconi e “Conrad tra terra e mare” alla Biblioteca Elsa Morante, Lido di Ostia Ponente.
Con più di 30 gli appuntamenti in programma le 4 giornate del Festival della Letteratura di Viaggio saranno ricche di mostre, incontri, premi e proiezioni, ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Sedi:
VILLA CELIMONTANA
Palazzetto Mattei e Giardini, Via della Navicella, 12
PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI
Spazio Fontana e Sala Forum, Via Milano, 13
Sala Cinema, Scalinata di Via Milano, 9°
circuito
TEMPIO DI ADRIANO, Piazza di Pietra
BIBLIOTECA MARCONI, Via Gerolamo Cardano, 135
BIBLIOTECA ELSA MORANTE, via Adolfo Cozza, 7 Lido di Ostia Ponente

Per maggiori informazioni: www.festivaletteraturadiviaggio.it/

 

Federica Araco
(05/09/2009)

 

Related Posts

Noi, Emigranti…. a Zollino

04/09/2008

Noi,  Emigranti…. a Zollino10 Agosto, Notte di S.Lorenzo, Notte di stelle cadenti, di desideri, di amore, di sogni ad occhi aperti. E in questa notte così densa di significati, di visioni e di deliri che si è svolta nella piccola stazione di Zollino lo spettacolo teatrale Noi, Emigranti.

Un chicco d'Africa nel mare di Roma alla libreria Griot

18/09/2008

Un chicco d'Africa nel mare di Roma alla libreria Griot Giovedì 18 settembre, Libreria GRIOT, ore 19,00Cittadini, giornalisti, artisti si incontreranno questa sera per una “Maratona di letture antirazzista” in memoria di Abdul Guibre, cittadino italiano, ucciso a soli 19 anni per un pacco di biscotti.

Noi, ragazzi di periferia

07/02/2014

centocelle 110I sogni e le difficoltà degli adolescenti delle borgate romane raccontati in due documentari di Simone Amendola. Sguardi e parole per comprendere la complessità di territori in continua trasformazione, dalla storica Centocelle alla nuovissima Cinquina.