I Porti del Mediterraneo, diario di bordo di artisti e scrittori

I Porti del Mediterraneo, diario di bordo di artisti e scrittori Su Adriatica, da Palermo a Lampedusa
Roberto Alajmo è romanziere e saggista siciliano. Tra i suoi libri: "Le scarpe di Polifemo, Feltrinelli; Notizia del disastro, Garzanti con cui ha vinto il premio Mondello. Con Mondadori "Cuore di madre, finalista ai premi Strega e Campielòlo. Con Laterza ha pubblicato i saggi "Palermo è una cipolla", "Memorie di un giovane vecchio".
I Porti del Mediterraneo, diario di bordo di artisti e scrittori La via del mare
Simone Perotti ha pubblicato con Bompiani "Zenzero e nuvole", "I ritmi", "Teoria", "L'altro Uomo" con cui ha vinto il premio Volpe d'Oro 2005. Ha creato il primo magazine d'informazione sui libri di mare (www.sailbook.info). Il suo ultimo romanzo è "L'estate del disincanto", Bompiani.
I Porti del Mediterraneo, diario di bordo di artisti e scrittori Gente di mare
Carlo Romeo, giornalista radiotelevisivo, storico e scrittore, ha pubblicato nel 2007, tra gli altri, "Boatpeople. Manuale di sopravvivenza per chi compra una barca" (Longanesi), uno dei libri di mare più venduti in Italia.
I Porti del Mediterraneo, diario di bordo di artisti e scrittori Disegnare il mare
Matteo Casali, insieme a Giuseppe Camuncoli (Cammo) ha fondato Il "Comics Lab Innocent Victims", dando alle stampe la serie Bonerest in seguito pubblicata anche in Francia, Germania e Stati Uniti.
   
   
   

Related Posts

Dossier Tunisia

29/01/2011

Dossier TunisiaDopo la fuga del presidente Ben Ali, la Tunisia è attraversata da oltre un mese da manifestazioni e contestazioni contro il regime per sollecitare la democrazia, il rispetto dei diritti. Il paese vive una transizione democratica difficile ma sperimenta anche nuove forme di libertà che corrono attraverso internet e le tv.

Mediterraneo: ritratto di una generazione

11/03/2010

Mediterraneo: ritratto di una generazione Come vivono? A cosa aspirano? Quali difficoltà devono affrontare? A queste domande intende rispondere questo ampio ciclo d’inchiesta sui giovani mediterranei. Prime testimonianze da Francia, Tunisia, Italia e Libano.

Libertà di associazione

02/02/2015

medit3 asso 110

Per i cittadini sono uno strumento importante per condividere uno scopo comune, per esprimere le proprie idee, un’opportunità per la partecipazione politica e sociale. Esiste la libertà di associazione in Egitto, Libia, Marocco, Tunisia? Quattro giornalisti che vivono in quei Paesi ci raccontano una realtà complessa.