L’operazione “Piombo fuso”

L’operazione “Piombo fuso” Disgusto
Il futuro del paese è molto grigio: me lo scrivono molti amici ebrei israeliani, persone in lacrime, lucide, coraggiose. Fumo grigio su Gaza, grigiore dei politici europei. Disgusto
L’operazione “Piombo fuso” La Nakba del 2009
Per i lutti che abbiamo vissuto, prima ancora di italiani, spagnoli, inglesi, australiani, in questo momento siamo tutti palestinesi. Se solo per un minuto al giorno lo fossimo tutti, come molti siamo stati ebrei durante l'olocausto, credo che tutto questo massacro ci verrebbe risparmiato.
L’operazione “Piombo fuso” Il diavolo vince perché il buono tace
Una lettera di Mustafa Barghouti da Ramallah, Presidente dell’Alleanza per la Palestina. Laico, candidato due volte alla Presidenza dell’Autorità palestinese, ex ministro del governo di unità nazionale.
 
L’operazione “Piombo fuso” Ali Rashid e Moni Ovadia: la questione morale del nostro tempo
Le immagini che giungono da Gaza ci parlano di una tragedia di dimensioni immani e le parole non bastano per esprimere la nostra indignazione. [Dal quotidiano "Il manifesto" dell'8 gennaio 2009]
 
L’operazione “Piombo fuso” Noi tutti
Riguardo a Gaza, noi tutti, da Sderot fino ad Arish passando per il Polo Nord, dal Negev a Cipro passando per il Messico, abbiamo qualcosa in comune.
 
L’operazione “Piombo fuso” Che dirò ai miei studenti nel giorno della memoria?
Cosa posso dire nel giorno della memoria? Dirò che occorre ricordare tutte le vittime del razzismo, quelle di ieri e quelle di oggi. O questo può valermi l’accusa di antisemitismo?
L’operazione “Piombo fuso” «GAZA – Restiamo Umani», V.Arrigoni
L’appassionato reportage scritto da Vittorio Arrigoni durante i giorni del massacro di Gaza. Pubblicato da il Manifestolibri.
 
   
   

 

 

 

 

 

Related Posts

Inchiesta n°4: Creazioni meticcie

13/10/2010

Inchiesta n°4: Creazioni meticcieL’obiettivo di questa inchiesta è approfondire gli spazi e le creazioni dei migranti e dei giovani nei contesti urbani, tracciando un primo quadro, composito e ibrido, delle realtà artistiche in alcune città europee e mediterranee.

Dossier - "Racconti..."

03/03/2015

alate 110I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini. 

I Porti del Mediterraneo, diario di bordo di artisti e scrittori

20/08/2009

I Porti del Mediterraneo,  diario di bordo di artisti e scrittoriLe suggestioni culturali di un lungo viaggio su "Adriatica" (il cutter di Velisti per caso) Per gentile concessione di Antonella Giani, presidente dell'associazione culturale Calipso e promotrice di questa felice avventura, pubblichiamo i diari degli scrittori Roberto Alajmo, Simone Perotti, Carlo Romeo, Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli (Cammo). Tra i tanti artisti, hanno partecipato all’iniziativa lo scrittore svedese Larsson, la fotografa Marina Alessi, le artiste Elena Ledda, Chiara Zocchi, Roberto Abbiati, la Banda di Caricamento…in viaggio tra i porti di Napoli, Ustica, Palermo, Leuca, Porto Palo, La Valletta, Lampedusa, Favignana, Cagliari, Mahon, Marsiglia, Genova.