Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione

Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Progetto Dar-Med
Un ciclo di inchieste sui fenomeni di radicalizzazione in Europa e sulla sponda sud del Mediterraneo. Descrizione del progetto…
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Novellara, dai sikh ai cinesi, l’integrazione come regola
Il gurdwara Singh Sabha è il tempio sikh che sorge tra i capannoni della zona industriale, uno fra i più grandi d’Italia e dell’intera Europa, che il 1° ottobre 2000 fu inaugurato da un’altra celebrità nata lì vicino, a Scandiano, Romano Prodi.
 
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Seconde generazioni tra conflitti e integrazione
I conflitti tra generazioni sono vecchi come è vecchio il mondo, ma dover oscillare tra due culture diverse può essere più complicato ancora.
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Nel nome di Basaglia
Al Basaglia di può cenare, bere e ascoltare musica. Aperto lo scorso gennaio c’è già una grande scommessa: creare un luogo di inclusione sociale per i pazienti del Centro Diurno del Dipartimento di Salute Mentale di Torino.
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Algeria, Cabilia: Cultura di montagna, cultura di resistenza
Attraverso la storia, nelle montagne e nei deserti si sono quasi sempre rifugiati popoli che non volevano sottomettersi alla dittatura delle città. In Nordafrica è successa la stessa cosa.
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Appendice: Ritratto di un attivista instancabile
Da giovane Idir sembrava destinato ad un futuro brillante nell’amministrazione o nella diplomazia. In effetti dopo la facoltà di lettere si iscrive alla esclusiva “Ecole Nationale d’Administration” e si diploma brillantemente. Ma poi...
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Radicalizzazione e islamofobia all’italiana
Esiste una terribile strumentalizzazione di tutto ciò che riguarda l’Islam e i musulmani. In situazioni così inquiete, la razionalità lascia posto alla radicalizzazione delle posizioni che diventano sempre estremistiche ed inconciliabili.
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Cpt, il buco nero della legge e del diritto
Condizioni di vita che, secondo il rapporto di Medici senza frontiere fanno sì che nei centri il numero di gesti di autolesionismo sia paragonabile a quello delle carceri, e che incentivano gli atti di teppismo e vandalismo.
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Quando il dialogo interreligioso diventa realtà
Da Deir Mar Musa a “Torino Spiritualità” testimoni di fede parlano di speranza. Nel convento in Siria l’esperienza comunitaria di Padre Paolo Dall’Oglio permette a musulmani e cristiani, siriani e stranieri di trovare, nel monastero un futuro comune.
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Violenza nelle periferie: l’effetto boomerang
La ricorrente violenza nelle periferie francesi, è , com'è stato abbondantemente spiegato, l'espressione del sentimento crescente di emarginazione dei giovani e la loro reazione alle disuguaglianze sociali.
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Una voce di moderazione in una dittatura radicale
Abdelmonem Mahmoud fa parte, come dice lui stesso, delle «voci riformatrici» presso la più importante e più popolare organizazione di opposizione politica in Egitto.
 
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Circolare liberamente dietro i vetri (blindati) del Consolato
Noi siamo i mattinieri, arrivati all'alba alle porte del consolato, gli occhi ancora gonfi di sonno e il cuore in gola per paura di aver dimenticato uno dei numerosi documenti necessari per il rilascio di un permesso Schengen.
 
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione
Israele: quando Ebrei ed Arabi frequentano la stessa scuola
La prima scuola dove Ebrei ed Arabi hanno potuto studiare insieme nelle loro due lingue è stata creata a Neve Shalom – Wahat as-Salam («Oasi di Pace», in ebraico e in arabo).
 
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione
Radicalizzazione Sud-Sud, lo stato marocchino è razzista?
Per le migliaia di Subsahariani che arrivano in Marocco oltre da frontiera algerina, il regno non è che una stazione di transito prima di raggiungere l'Europa, ultima tappa di un viaggio pericoloso. Un transito che rischia sempre più di avere l'aspetto di un capolinea.
 
Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione
L'Islamismo algerino: l'MSP tra moderazione e compromesso
La stampa “democratica» evoca raramente Mahfoud Nahnah, il padre fondatore della corrente dei Fratelli musulmani(1) algerini, senza ricordare il coinvolgimento d’El Mouwahiddoun.
 
  Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione   La retorica della radicalizzazione: le moschee in Italia

Oggi i luoghi musulmani di preghiera possono ospitare meno dell’8% dei musulmani residenti in Italia. Nonostante questo dato, la costruzione di una nuova moschea o l’apertura di una sala preghiera suscita sempre polemiche.
  Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione   “Saraceni”, i nuovi scrittori italofoni dal sud del Mediterraneo

Randa Ghazy, Younis Tawfiq, Amara Lakhous, Hamid Ziarati... Questi nomi a risonanza araba, berbera o persiana non sono più degli intrusi nella produzione letteraria italofona. Scrivono in italiano, vendono tanti libri e ricevono premi e riconoscimenti.
  Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Centro interculturale Alma Mater

Alma Mater, il centro interculturale dove native e migranti hanno le stesse opportunità: un’esperienza unica in Italia che dura da quindici anni.
   Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Politiche dell’immigrazione. La Spagna, uno specchio ambiguo.

Complice l’antagonismo politico fra i rispettivi governi, il confronto Italia-Spagna in tema di tutela dei diritti civili e politiche sociali rischia di assomigliare a una sorta di lotta epica fra bene e male.
   Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione Razzismo istituzionale

Nel corso degli ultimi dieci anni la politica in un crescendo sempre più aggressivo ha espresso senza limiti il disprezzo per lo “straniero”...
    Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione   Rom: la persecuzione consentita

Alcuni casi di cronaca nera hanno autorizzato i sindaci, su spinta del governo, a dare il via ad una persecuzione senza precedenti nelle democrazie europee nei confronti di una popolazione intera. In Italia i nomadi sono improvvisamente diventati l’obiettivo da colpire.
   Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione   "Shooting Back": la cinepresa come arma

Un ebreo che tratta la sua vicina palestinese da prostituta. Dei coloni che pestano un pastore arabo. Queste scene, molto mediatizzate, sono state filmate dalle stesse vittime grazie alle telecamere che una ONG israeliana aveva consegnato loro.*
    Progetto Dar-Med: inchiesta sui fenomeni di radicalizzazione   Gli ebrei radicali a Gerusalemme

La parola "radicale", che i media europei applicano così spesso all'islam, è raramente associata al giudaismo. Tuttavia il fondamentalismo ebreo è onnipresente a Gerusalemme.

 

Related Posts

Inchiesta n°4: Creazioni meticcie

13/10/2010

Inchiesta n°4: Creazioni meticcieL’obiettivo di questa inchiesta è approfondire gli spazi e le creazioni dei migranti e dei giovani nei contesti urbani, tracciando un primo quadro, composito e ibrido, delle realtà artistiche in alcune città europee e mediterranee.

Dossier. Siria: resistenza cittadina

07/11/2016

 

Dossier. Syrie : résistance citoyenne | babelmed | culture méditerranéenneLa Siria stremata dai bombardamenti russi, stretta fra la dittatura di Bashar Assad e gli orrori di EI, uomini e donne della società civile: artisti, comici, attivisti, scrittori, usano il loro talento e la loro generosità per continuare a tutti i costi a vivere insieme. Articoli selezionati da Enab Baladi e Siria Untold nell'ambito del programma Ebticar.

Dossier Tunisia

29/01/2011

Dossier TunisiaDopo la fuga del presidente Ben Ali, la Tunisia è attraversata da oltre un mese da manifestazioni e contestazioni contro il regime per sollecitare la democrazia, il rispetto dei diritti. Il paese vive una transizione democratica difficile ma sperimenta anche nuove forme di libertà che corrono attraverso internet e le tv.