Mediterraneo: ritratto di una generazione

Mediterraneo: ritratto di una generazione “Ritratto d’una generazione” inaugura un ampio ciclo di inchieste sui “giovani mediterranei” che Babelmed e i suoi media partner pubblicheranno nel corso del 2010. L'obiettivo è comprendere meglio i giovani di 11 Paesi: Algeria, Egitto, Francia, Italia, Libano, Malta, Marocco, Palestina, Spagna, Tunisia e Turchia.

Questa prima tappa, ci farà incontrare giovani libanesi, tunisini e italiani per scoprire le loro realtà. Condizioni a volte diverse, contrastanti, talvolta così vicine. Non hanno inquietudini e speranze molto simili tra loro?

Seguiranno altri tre cicli d’inchieste dedicati alle seguenti tematiche:

«I giovani davanti al proprio futuro. Immigrazione: una nuova “guerra”?»
Questa inchiesta affronterà le diverse realtà migratorie nel Mediterraneo. Saranno approfonditi il coinvolgimento delle donne nelle migrazioni (legali e clandestine) e le politiche attuate dai rispettivi Paesi e dall’Unione europea.

«I giovani davanti al proprio futuro. Aver vent’anni tra le macerie»
Questo tema sarà l’occasione per conoscere la gioventù di tre Paesi – Algeria, Libano e Palestina – che hanno recentemente conosciuto la guerra o situazioni di conflitto particolarmente violente. Quali vissuti, quali percezioni delle guerra e della pace portano dentro di sé?

«Diversità e metissage culturale nel contesto urbano»
Si tratterà di dare visibilità alle espressioni artistiche e alle creazioni legate alle migrazioni. Sarà tracciata una mappa delle realtà culturali delle grandi città mediterranee, valorizzando la ricchezza apportata dai migranti.



Mediterraneo: ritratto di una generazione Mediterraneo: ritratto di una generazione Questo progetto editoriale è sostenuto dalla Fondation Anna Lindh e dalla Fondation René Seydoux .



Nathalie Galesne
febbraio 2010

Related Posts

I Porti del Mediterraneo, diario di bordo di artisti e scrittori

20/08/2009

I Porti del Mediterraneo,  diario di bordo di artisti e scrittoriLe suggestioni culturali di un lungo viaggio su "Adriatica" (il cutter di Velisti per caso) Per gentile concessione di Antonella Giani, presidente dell'associazione culturale Calipso e promotrice di questa felice avventura, pubblichiamo i diari degli scrittori Roberto Alajmo, Simone Perotti, Carlo Romeo, Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli (Cammo). Tra i tanti artisti, hanno partecipato all’iniziativa lo scrittore svedese Larsson, la fotografa Marina Alessi, le artiste Elena Ledda, Chiara Zocchi, Roberto Abbiati, la Banda di Caricamento…in viaggio tra i porti di Napoli, Ustica, Palermo, Leuca, Porto Palo, La Valletta, Lampedusa, Favignana, Cagliari, Mahon, Marsiglia, Genova.

Democrazia e Lavoro

24/03/2015

xxx yyyeb3 dossier 110Un mosaico di storie, voci e testimonianze ci raccontano le esperienze di democrazia diretta in Tunisia, la vita dei migranti interni in Turchia, i laboratori creativi dedicati alle rifugiate siriane nei campi di Beirut… Il terzo dossier Ebticar sulla complessità del mondo del lavoro e sulle mobilitazioni sociali nate "dal basso" nel Magreb e nel Mashreq. Gli articoli sono stati ripresi da Inkyfada, Mada Masr, Mashallah News e Tunisie Bondy Blog, siti d'informazione sostenuti nell'ambito del programma Ebticar-Media.

Road to Cappadocia

06/08/2015

0 cappa 110Cinquemila chilometri attraverso Grecia e Turchia a bordo di un vecchio furgone Volkswagen del 1982. L’avventura di Lorenzo e Peppino, dal Tavoliere fino in Anatolia raccontata a puntate sul loro blog Vostok 100K.