Cucina mediterranea 2009

Cucina mediterranea 2009   Cucina mediterranea 2009
Cucina mediterranea 2009 «Kofte Kibbeh Keftedes»… Polpette
Tra i piatti di carne della cucina mediterranea e in particolare di quella mediorientale, occupano sicuramente un posto di primo piano le kofte: polpette di carne macinata di forma allungata o a palline, ma sempre piuttosto piccole di dimensioni.
Cucina mediterranea 2009 «Koshari»…cibo di strada egiziano
Il koshari, assieme al felafel (crocchette fritte di ceci o altri legumi) rappresenta il cibo di strada per eccellenza nel paese delle piramidi.
Cucina mediterranea 2009 «Farka»…la dolcezza del couscous
Il couscous non è più solamente un componente fondamentale della cucina maghrebina, ma, insieme alla pizza e alla pasta di grano duro, è sicuramente una delle preparazioni più conosciute che, più di altre, ha viaggiato nel Mediterraneo.
 
Cucina mediterranea 2009 «Mastika» di Chios… la gomma da masticare dell’antichità
A solo nove miglia marine dalla costa turca, gettata come un sasso nello stupendo mar Egeo settentrionale, esiste una piccola isola greca chiamata Chios.
Cucina mediterranea 2009 «çerkez tavugu»….il pollo alla circassa
È sufficiente il nome di questa specialità, molto conosciuta della cucina turca, per evocare fragranze e profumi mediorientali da mille e una notte o per sognare irrefrenabili danze anatoliche.
 
Cucina mediterranea 2009 «Maqluba» o…la pentola rigirata
L’origine di questo piatto palestinese conosciuto in tutto il Medioriente, è sicuramente frutto dell’usanza di raccogliere tutti gli avanzi di cibo e donarli ai mendicanti.
Cucina mediterranea 2009 «Anush abùr»… la zuppa dolce degli armeni
L’anush (dolce) abùr (zuppa-minestra) è una specialità che non può mancare nelle feste natalizie ed è un classico esempio di questa commistione interculturale.
 
   
   
   

Related Posts

Gli odori del Mediterraneo nella cucina sefardita

11/09/2013

cuci sefa 110Fa un ampio utilizzo di spezie (zafferano, cumino, curcuma), legumi, pesci di mare. I sefarditi espulsi dalla Spagna trovarono affinità nella sponda sud del Mediterraneo, in terra islamica, dove vige il divieto di consumo di carni suine, così come la macellazione rituale molto simile a quella islamica (halal).

Il gelato

03/07/2012

caterina_110Caterina de Medici, arrivando in Francia per sposare il futuro Enrico II, introdusse a corte, fra le altre novità culinarie, i gelati.
A Parigi nel 18° secolo furono aperti più di 250 locali che vendevano gelati ma solo in estate. Fu il successore di Francesco Procopio dei Coltelli che ebbe l’idea di proporlo in tutte le stagioni.

L'asparago

03/07/2012

asp_110Non si può negare che l'asparago ha una forma fallica. Così non c'è da meravigliarsi se i Romani avevano consacrato questa pianta a Venere dea dell'amore e se versavano abbondante succo di asparagi nei loro filtri amorosi e se i Greci li intrecciavano per farne corone nuziali.