Stagione della Turchia in Francia

 

Stagione della Turchia in FranciaTra il primo luglio 2009 e il 31 marzo 2010, oltre 400 eventi culturali, economici ed intellettuali permetteranno di conoscere in Francia l’effervescenza, la giovinezza e la modernità della Turchia. Con una popolazione tra le più dinamiche e giovanili del mondo, la Turchia si caratterizza non solamente per la sua ricchezza culturale e storica, ma anche per la sua creatività dinamica, la sua evoluzione sociale e la sua struttura composita. La Stagione della Turchia in Francia intende esprimere la diversità di questa cultura sottolineando il desiderio di cambiamento e di apertura del Paese e mettendo in evidenza l’apporto della Turchia alla cultura europea. TV5Monde farà rivivere sui propri canali e nel sito internet www.tv5monde.com, gli eventi culturali della stagione della Turchia in Francia attraverso reportages, trasmissioni e una speciale programmazione dedicata ai grandi nomi della scena artistica turca emergente: Ziya Azazi (danza), Nuri Bilge Ceylan (cinema), Mercan Dede (DJ sufi), Ilhan Ersahin (Jazz world), Orhan Pamuk (letteratura), etc.

 


 

Related Posts

Un esodo senza fine

24/05/2014

dia curda 2 110La diaspora curda ha coinvolto finora 3,2 milioni di persone, specialmente di provenienza turca. In Europa le comunità più numerose sono in Germania, Francia, Inghilterra, Svezia e Olanda. L’Italia è una tappa obbligata sulla rotta verso gli altri Paesi dell’Unione, ma spesso si trasforma in una prigione a cielo aperto.

"Il ritmo di Gezi" in tour italiano

05/06/2014

gezi v 110Il documentario Gezi'nin Ritmi di Güvenç Özgür e Michelangelo Severgnini  sulla band turca presente sulle barricate per la riconquista del parco di Istanbul.

Sulukule, (ex) quartiere rom di Istanbul

05/07/2015

Sulukule: Story of a 1000 year-old Roma settlement | babelmed | women - migration - mediterraneanCon più di mille anni di storia, è diventato il simbolo della discriminazione subita da queste comunità in Turchia. L’intervista di babelmed a Derya Nuket Özer, fondatrice della Sulukule Platform.