Migrazione ed esilio

Migrazione ed esilioL’associazione Aflam («Film», in arabo) aveva presentato nell’aprile del 2009 a Marsiglia e in altre città della Regione PACA, un ciclo di proiezioni dedicate alla rappresentazione dell’esilio e delle migrazioni nella filmografia araba. Questa selezione di film che sarà presentata a Tunisi, dietro invito del CinémAfricArt e dell'Instituto Francese di Cooperazione.

7 film: Lettre à la prison (Lettera alla prigione)- Inland - La Femme seule (La donna sola) - Ila Ayn Lettre d’un temps d’exil (Lettera dall’esilio) - Des vacances malgré tout... (Vacanze, malgrado tutto...) - Le Tableau (Il quadro).

Registi invitati: Brahim Fritah - Marc Scialom - Tariq Teguia


Informazioni pratiche:
Dal 20 al25 gennaio 2010
CinémAfricArt
50, avenue Habib Bourguiba - Tunisi


(23/01/2010)


Related Posts

Alla Manouba (Tunisia), 12mila studenti nelle mani dei salafiti

28/12/2011

Alla Manouba (Tunisia),  12mila studenti nelle mani dei salafiti Cos è successo? Qual è il nocciolo del problema? Cosa può far prendere la decisione di chiudere le porte di un’istituzione creata per la produzione e la riproduzione del sapere? Uno sguardo sugli eventi che ancora paralizzano questa facoltà, definita la roccaforte della miscredenza e dell’apostasia.

Emergenza

07/03/2011

EmergenzaDal 20 febbraio, Ras Jedir e Dhiba, punti di passaggio tra Tunisia e Libia, hanno un’affluenza di profughi mai vista prima: oltre 110mila rifugiati di ogni nazionalità, ma soprattutto egiziani.

Ritratto della gioventù tunisina

23/02/2010

Ritratto della gioventù tunisinaMalgrado l’aumento di percentuale della terza età, la Tunisia rimane essenzialmente un Paese di giovani. Per questo motivo, tracciare un ritratto di questa gioventù consente in qualche modo di delineare l’evoluzione del Paese. La Tunisia di domani assomiglierà ai suoi giovani di oggi.