Dossier Tunisia

Dossier Tunisia   Tunisia, vigilanza e fierezza
Jalel el-Gharbi insegna all’università La Manouba di Tunisi ed è corrispondente del sito babelmed.net. Affida a L’Orient le Jour la sua testimonianza, racconto di una rivoluzione vissuta in prima persona.
Dossier Tunisia Il nuovo look delle tv tunisine
La competizione nazionale si gioca in modo serrato tra Tv7, Hannibal Tv (di Larbi Nasra privilegiato dall’ex-governo) e Nessma Tv (25% del capitale è di Mediaset). L’intellighenzia tunisina si esprime e si confronta per la prima volta, sperimentando la sua immagine sul grande pubblico.
 
Dossier Tunisia Tunisia, transizione democratica difficile
Nel Paese in ebollizione i segnali di un cambiamento politico radicale non sono evidenti. Il presidente ad interim Mebazaa e il primo Ministro Ghannouchi si sono dimessi da RCD, il partito di Ben Ali: lifting di facciata? Tornato a Tunisi dopo l’esilio in Francia l’oppositore storico del regime, Moncef Marzouki (sinistra laica), che si candida alle prossime presidenziali
Dossier Tunisia Cronaca di una morte annunciata
L’ultimo mese della dittatura del presidente tunisino Zine el Abidine Ben Ali, dai fatti di Sidi Bouzid agli scontri tra la polizia e i manifestanti fino alle dimissioni del 14 gennaio.
 
   
   
   

Related Posts

Democrazia e Lavoro

24/03/2015

xxx yyyeb3 dossier 110Un mosaico di storie, voci e testimonianze ci raccontano le esperienze di democrazia diretta in Tunisia, la vita dei migranti interni in Turchia, i laboratori creativi dedicati alle rifugiate siriane nei campi di Beirut… Il terzo dossier Ebticar sulla complessità del mondo del lavoro e sulle mobilitazioni sociali nate "dal basso" nel Magreb e nel Mashreq. Gli articoli sono stati ripresi da Inkyfada, Mada Masr, Mashallah News e Tunisie Bondy Blog, siti d'informazione sostenuti nell'ambito del programma Ebticar-Media.

Dossier - "Racconti..."

03/03/2015

alate 110I racconti del lavoro invisibile è un opera-progetto di contaminazione tra diverse discipline artistiche che intende esplorare in chiave crossmediale le trasformazioni del lavoro contemporaneo a partire dalle donne, dalla natura gratuita, flessibile, affettiva e relazionale del loro operare: dimensioni di cura trasformate in pratiche produttive che hanno riformulato l’intera struttura del mondo del lavoro, coinvolgendo allo stesso tempo donne e uomini. 

bab-caffè

23/10/2014

cafe arabe 110x110Articoli ripresi dalla versione araba di babelmed, sostenuta dal "caffè dei giornalisti"