Medimex 2011, Mediterranean Music Expo

Medimex 2011, Mediterranean Music Expo
Dal 24 al 27 novembre a Bari appuntamento con il Medimex, la fiera delle musiche del Mediterraneo organizzata da Puglia Sounds, il programma della Regione per il mercato musicale locale, italiano ed europeo che incentiva gli scambi artistici e commerciali nel territorio.

Unica in Italia, Medimex è una fiera/mercato dedicata a tutti i generi musicali e ospita ogni anno operatori e imprese musicali, grandi nomi della musica italiana ed internazionale, festival e network, associazioni di categoria, media, istituzioni culturali e governative, italiane ed europee, provenienti da ventuno paesi del Mediterraneo.

L’edizione di quest’anno ospiterà anche il MEI, Meeting delle etichette indipendenti, solitamente di casa a Faenza. Negli oltre 8mila metri quadrati messi a disposizione dalla Fiera del Levante di Bari, ci saranno 150 stand, più di mille operatori e un centinaio di giornalisti.

Saranno presenti anche prestigiose istituzioni culturali e associazioni di categoria tra cui: Assomusica, Federcultura, Fimi, Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus, Fondazione Gaber, Fondazione Musica per Roma, Hellenic Ministry of Culture General Directorate of Modern Culture Directorate of Music, ICIC (Istituto Catalano delle Industrie Culturali), Nuovo IMAIE, Phonopaca (Francia), Pôle Industries Culturelles & Patrimoines (Francia), SIAE, Tunisie Culture e Ente Nazionale Tunisino per il Turismo, Wallonie-Bruxelles Musiques, Zone Franche (Francia).

Cinquanta gli appuntamenti live in programma, tra showcase, esibizioni, eventi , convegni, presentazioni e conferenze stampa.
A inaugurare il Medimex giovedì 24 novembre al Teatro Petruzzelli di Bari si terrà lo spettacolo-evento “Meraviglioso Modugno”, un omaggio a Domenico Modugno con Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Cristina Donà, Mauro Ermanno Giovanardi, Pino Marino, Nada & Fausto Mesolella, Roy Paci, Radiodervish, Peppe Servillo, Daniele Silvestri, Sud Sound System, Paola Turci e Peppe Voltarelli.

Venerdì 25 e sabato 26 novembre
sui tre palchi dello Showville di Bari si esibiranno in showcase artisti pugliesi, italiani e internazionali (ingresso consentito ai soli discografici accreditati): Boom Da Bash, Antonio Castrignanò, Erica Mou, H.E.R. e la Band Famenera, Mama Marjas, Mascarimirì, Jolaurlo Steela, Bianco, Fabrizio Cammarata & The Second Grace, Phinx, Roberta Alloiso, The Banditi, Savina Yannatou, Rodrigo Leao, Badiaa Bouihrizi, Fanfara Tirana & Canzoniere Grecanico Salentino, Moussu T e Lei Jovents, Djmawi Africa, Sonia Brex e Trans Global Underground & Natacha Atlas.

Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 novembre
il Medimex ospiterà convegni internazionali per discutere su alcune tematiche che coinvolgono tutti coloro che operano, vivono e lavorano nell’ambito della musica.

Nel corso del Medimex saranno consegnati il Premio MEDIMEX Miglior Artista Italiano a Vinicio Capossela , il Premio MEDIMEX Miglior Artista Internazionale a Natacha Atlas e i due consueti premi del MEI, il PIMI – Premio Italiano Musica Indipendente con Massimo Volume, Paolo Benvegnù, Brunori Sas, Le Luci della centrale elettrica e il PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente con 99 posse, Daniele Silvestri e tanti altri ospiti.

Numerose attività collaterali si svolgeranno presso i teatri, locali, club e luoghi di aggregazione giovanile cittadini del comune di Bari.


Per maggiori informazioni:
www.pugliaevents.it/


Related Posts

Gender & Development, i “Fondamentalismi”

16/06/2016

gender-110La rivista scientifica che guarda alle tematiche dello sviluppo attraverso la lente della differenza di genere, pubblicata da Oxfam, cerca articoli e saggi che “esaminino criticamente similitudini e differenze tra fondamentalismo religioso ed economico, nelle loro pratiche che coinvolgono o colpiscono le donne e l’uguaglianza di genere. C’è tempo fino al 21 giugno.

EBTICAR-Media sostiene i progetti innovativi degli operatori dell’informazione on line del mondo arabo

17/02/2015

lg cfixxx yyyLo sviluppo dei media elettronici trasforma profondamente i modi di produzione e di accesso all’informazione in tutte le regioni del mondo. Con il sostegno dell’Unione Europea CFI lancia il suo secondo appello dei progetti EBTICAR-Media per sostenere i media on line in Marocco, Algeria, Tunisia, Libia, Egitto, Territori Palestinesi, Giordania, Libano e Siria.

Primavera Araba del cinema a Villa Medici

18/10/2011

Primavera Araba del cinema a Villa MediciIl 3, il 10 e il 17 novembre appuntamento all’Accademia di Francia a Roma, con una rassegna di documentari dedicati alla Primavera Araba