Caos & Poteri: Le equazioni del mutamento

Il Master di Geopolitica on line “Caos & Poteri” organizzato da SIOI, LiMes e Oltreillimes propone un percorso formativo su una piattaforma e-learning con videolezioni, videocarte, documentari e articoli di supporto, analisi e discussioni di casi, forum integrati da appuntamenti in gruppo e webconference.

caos_540

L’obiettivo del corso è approfondire le logiche del mutamento che si manifestano in scenari complessi in cui si muovono e interagiscono i grandi fenomeni finanziari e dove vecchi e nuovi attori si alternano sulla scena politica  tra dinamiche economiche e/o geopolitiche che portano a fenomeni di espansione o di balcanizzazione. Un focus particolare seguirà l’evolversi degli strumenti con cui i conflitti vengono condotti a distanza, con tecnologie invisibili e letali: dalla cyberwar alla guerra mediatica.

L’utilizzo di strumenti multimediali consente ai corsisti di interagire con i tutor e con gli altri partecipanti, secondo orari e modalità personalizzati. Per la comprensione di gran parte della documentazione di studio è consigliata la conoscenza della lingua inglese. La didattica on-line, con cadenza settimanale, si svilupperà attraverso 12 moduli tematici, intervallati da incontri di aggiornamento su temi di attualità (rubrica "Il Punto"). Due tutor didattici e un tutor informatico accompagneranno i corsisti  nell'uso della piattaforma, nelle attività di interazione di gruppo sul forum, in conference room e nell’impostazione della tesina finale. L'argomento della tesina (circa 30.000 battute), in linea con in temi trattati dal corso, sarà concordato con il Consiglio di Master. La discussione delle tesine avverrà in conference room e i diplomi di partecipazione verranno inviati on-line.

 

caos_540b

 

MODULI DIDATTICI

 

I Sezione: I DOMINI

FINANZA E DEBITO: INTRECCIO PERVERSO

GLI “UMORI” DEL MERCATO ENERGETICO

BENI ESSENZIALI E COMMODITIES

 

II Sezione: GLI ATTORI IN SCENA

LE AMERICHE E LA NUOVA CINA

L'ISLAM ALLA PROVA

QUALE EUROPA?

I

II Sezione: TERRITORI IN TRASFORMAZIONE

IL NUOVO MEDITERRANEO

DAL SAHEL AL CORNO D'AFRICA

DALL’IRAN ALL’ASIA CINESE

 

IV Sezione: LE NUOVI ARMI DELLA GUERRA

NUOVE ARCHITETTURE DEI CONFLITTI

LE ARMI INVISIBILI

I MEDIA COME ARMA

 

ORGANI RESPONSABILI

Il Consiglio di Master è costituito dal Dr. Lucio CARACCIOLO, Direttore della Rivista LiMes, dalla Dr.ssa Sara Cavelli, Direttore Generale della SIOI e dalla Dr.ssa Margherita PAOLINI, Coordinatrice scientifica di LiMes e Presidente dell'Associazione culturale Oltreillimes.

 

DURATA DEL CORSO E MODALITA' DI ISCRIZIONE

La quota di iscrizione al corso è di € 800,00 che dovranno essere versati al momento dell'iscrizione in una unica soluzione. Sono previste facilitazioni a Istituzioni e gruppi di studenti. Le domande d’iscrizione, accolte in ordine cronologico di arrivo, devono essere presentate secondo la modulistica reperibile sul sito www.sioi.org e inoltrate a “Master in Geopolitica on-line” presso la SIOI: Palazzetto di Venezia, Piazza San Marco, 51 00186 Roma. Tel. 066920781; fax. 066789102

E-mail: formint@sioi.org.

 

 


 

Per informazioni sulla piattaforma informatica: http://master.oltreillimes.net

Per una panoramica sintetica sul Master clicca sul seguente link:

http://www.youtube.com/watch?v=mWoIO3245A

 

Related Posts

A Palermo con “Passione civile”

24/07/2015

pass 110Fino al 30 agosto si terrà nel capoluogo siciliano il campo di volontariato internazionale a cura del movimento Emmaus e dell’Associazione Libera contro le mafie.

Festival Cinema Vintage - “Il Gusto della Memoria”

12/10/2015

vintage 110IV edizione - Roma, Cinema Trevi - 7 e 8 novembre 2015.

Dall'inedito ritrovato di Carlo Ludovico Bragaglia al documentario di Gianni Amelio sulla scuola italiana, due giorni a ingresso gratuito all'insegna delle immagini d'archivio, con Pupi Avati presidente di Giuria.

Ilan Pappé alla rassegna "Femminile palestinese"

26/04/2015

femmi pal 110Conferenza a Salerno il 27 aprile con lo storico israeliano, cofondatore della “Nuova storiografia israeliana” che ha come scopo, scientifico ed etico, il riesame delle linee ricostruttive storiche della nascita dello Stato d’Israele e del sionismo. E’ promossa da: Fondazione Salerno Contemporanea, Comune e Università di Salerno e dalla Associazione “Cultura è Libertà”.