Strage di innocenti a Lampedusa


 

Lampedusa finibus terrae 1. Lampedusa finibus terrae
Da anni sulle rotte dei barconi che tentano di raggiungere l’Europa via mare, l’isola si è riscoperta terra di frontiera, labile confine tra due mondi in un Mediterraneo agitato da forti venti di cambiamento. Il dossier di Babelmed.
La responsabilità dei media 2. La responsabilità dei media
La stampa ha avuto una grande responsabilità nel diffondere informazioni strumentali e distorte che hanno confuso e disinformato l’opinione pubblica con termini come “clandestini” o “irregolari” riferendosi ai migranti arrivati sull’isola.
La punta di un iceberg 3. La punta di un iceberg
Tra il 1988 e il 2012 i migranti dispersi in mare sono stati 18.673. Una tragedia di proporzioni enormi, legata al traffico internazionale di esseri umani.
I-solitudine 4. I-solitudine
Questo piccolo lembo di terra pietrosa adagiato sul 35° parallelo soffre di un isolamento geografico aggravato da un senso di abbandono da parte dello Stato.


 

Related Posts

Road to Cappadocia

06/08/2015

0 cappa 110Cinquemila chilometri attraverso Grecia e Turchia a bordo di un vecchio furgone Volkswagen del 1982. L’avventura di Lorenzo e Peppino, dal Tavoliere fino in Anatolia raccontata a puntate sul loro blog Vostok 100K.

Giovani mediterranei

23/03/2010

Giovani mediterranei“Ritratto d’una generazione” inaugura un vasto ciclo d’inchiesta sui “giovani mediterranei” che Babelmed e i suoi media partner pubblicheranno nel corso del 2010. L’obiettivo è di conoscere meglio la gioventù di 11 paesi: Algeria, Egitto, Francia, Italia, Libano, Malta, Marocco, Palestina, Tunisia, Turchia, Spagna.

Le città di Arco Latino

23/06/2010

Le città di Arco LatinoTorino, Montpellier, Maiorca, Nuoro. Nelle 4 città si sono svolte inchieste giornalistiche per indagare e capire se queste realtà urbane rappresentano nuovi modelli di convivenza, luoghi di sfide e opportunità per differenti culture e identità.