iNAKBA: un’applicazione per smartphone segnala i villaggi palestinesi distrutti nel 1948

Una nuova applicazione per smarphone permetterà agli utenti di identificare e mappare città e villaggi palestinesi distrutti dall’esercito israeliano durante la guerra del 1948.

 

nakba 545

 

La ONG Zochrot, ideatrice del programma, ha usato Google Maps con lo scopo di “informare i cittadini israeliani sulle comunità palestinesi cacciate e vittime della pulizia etnica” e sul giorno della Nakba (“catastrofe” in arabo) che commemora l’esodo delle popolazioni arabe e la creazione dello stato di Israele.

L’applicazione sarà disponibile in arabo, ebraico e inglese e sarà interattiva, in modo da permettere agli utenti di aggiungere immagini, condividere commenti e seguire gli aggiornamenti delle località selezionate. Le mappe saranno inoltre provviste di informazioni storiche corredate di video e fotografie.

Il programma sarà disponibile gratuitamente per gli iPhone, scaricabile dall’Apple Store, ma saranno presto sviluppate versioni per altri telefoni.

 

Download: https://itunes.apple.com/app/id864050360

 

Per maggiori informazioni:raneen@zochrot.org

 

VIDEO: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=V3-pse0GoKk

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Related Posts

Rivedere Avatar

07/06/2013

avatar_110Yosefa Loshitsky è ricercatrice presso il Centro di Studi dei media e del film dell'Università di Londra. È l'autore, insieme ad altri ricercatori, di Identity Politics on the Israeli Screen (2001). 

Una vita indipendente: sempre più tardi

16/12/2014

xxx yyymena 110Un primato insospettabile è stato raggiunto nella regione del Medio Oriente e Nord Africa. I giovani maschi sono tra coloro che si sposano più tardi rispetto a tutti i paesi in via di sviluppo. In una regione dove il matrimonio è ancora sinonimo di indipendenza dalla famiglia, questo è uno dei più evidenti segnali della perdurante disoccupazione diffusa, come spiega bene l’infografica di Visualizing Impact.

Israele/Gaza: la frontiera sotterranea

23/01/2014

tunel 110wwIl passaggio via terra è bloccato dal muro e il sistema Iron Drone neutralizza ogni missile: l’unica strada per Hamas è tentare di colpire il nemico dal sottosuolo.