Le persone prima delle frontiere

Guerra, persecuzioni e povertà: da questo fuggono le tante persone che ogni anno cercano di raggiungere l'Europa in cerca di un rifugio e una vita migliore.

amint 545
Ma questa speranza si scontra con le barriere, reali e invisibili, che l'Unione europea ha innalzato intorno a se. Le sue politiche in materia di immigrazione, i controlli delle frontiere, i respingimenti illegali hanno un costo in vite umane e sofferenze ormai incalcolabile; almeno 23.000 persone sono morte dal 2000.

Chiedi con noi che l'Europa metta le persone prima delle frontiere.

Firma il nostro appello! >


 

 

 

 

 

Related Posts

Musalsalat e Ramadan. La festa via satellite

27/10/2008

Musalsalat e Ramadan. La festa via satelliteLe musalsalat sono fictions pensate per andare in onda durante il mese di Ramadan. Il loro pubblico naturale sono le famiglie che si ritrovano a cena dopo il tramonto all'ora dell'iftar. Un pubblico più numeroso, sistematico e bendisposto che durante tutto il resto dell'anno.

Italia: fermiamo la violenza contro le donne!

07/03/2014

vio donne 110wwwOgni anno in Italia oltre 100 donne vengono uccise per mano di un uomo. In circa la metà dei casi il responsabile è il partner o l'ex partner e raramente un estraneo. L’appello di Amnesty International contro il femminicidio.

Urban Walls: dal graffitismo alla Street Art

27/01/2014

urban 110wwDa anni centinaia di artisti in tutto il mondo realizzano le loro opere nello spazio urbano. Un fenomeno complesso e in continua espansione, spiega Simone Pallotta, curatore di arte pubblica e urbana e direttore artistico di WALLS. L’intervista di Babelmed.