Hossam Ramzy, «Sabla tolo»

Hossam“Sabla tolo” è un anagramma di “Tabla solo”: le tabla sono percussioni indiane che vanno a coppia. Il percussionista egiziano Hossam Ramzy, che vive a Londra, ci regala il quarto album di una serie consacrata all'arte della percussione solista, e nel quale, come negli altri (http://www.babelmed.net/muzzika/3577-muzzika-septembre-2008.html ), l'artista esplora le sonorità di strumenti e di ritmi appartenenti a culture diverse: Egitto (in “Eskandarany”, basato su un ritmo tipico della regione di Alessandria), Marocco, India, Spagna (in “Flamenco Sweet”), ma anche Brasile (come in “Samba Train to Cairo”)...

“Il titolo dell'album viene dal suono del ritmo dell'ultimo brano del disco. Il ritmo fa “Tak Raka Takum...”, spiega l'artista. Si sia percussionisti o meno, l'energia pura dei tamburi di ogni dimensione e sonorità vi sveglierà e riempirà di energia, che viviate in Egitto, in Marocco, in Spagna, in India, a Londra... o altrove! “Musica che fa svegliare i morti”, si diceva una volta parlando dei tamburi!

 

www.arcmusic.co.uk

 

//“Sabla tolo”


 

 

 

 

 

Related Posts

MUZZIKA ! Ottobre 2013

15/10/2013

ott13 mk00 brassensBrassens cantato in chaâbi algerino: una sorpresa ben riuscita del musicista di Montpellier Djamel Djenidi. Eva Dénia rinnova la canzone tradizionale della regione di Valencia. Ritornano i Gipsy Kings con le loro chitarre colorate e nuovi ritmi latini. Khaled Aljaramani piange per...

L’ Assemblea dei Cittadini del Mediterraneo, circolo di Roma presenta: “Il Cibo che Unisce”

10/09/2011

L’ Assemblea dei Cittadini del Mediterraneo,  circolo di Roma presenta: “Il Cibo che Unisce”Il cibo è intriso di significati simbolici ed ha un valore sociale elevato. Rifiutare il cibo degli "altri", significa rifiutare le altre culture. Nutrirsi del cibo altrui significa...

Il Mediterraneo e la sua… “radice” araba

05/12/2008

Il Mediterraneo e la sua… “radice” arabaEcco così che comincia a delinearsi la natura di quello che è uno dei più grandi mari del mondo: quella di crocevia della massa di terre emerse che forma il cosiddetto “vecchio mondo”.