Payo Today, un giornale controcorrente

gitano 250In prima pagina si può leggere: “Obama legalizzerà milioni di immigrati non­gitani” e poi di seguito: “In carcere quattro donne di etnia non­gitana per i furti nei supermercati” oppure: “Il ministero della sanità assicura che i non­gitani sono all'origine del contagio per Ebola”. Questi sono solo alcuni dei titoli pubblicati dal giornale online Payo Today (www.payotoday.com), creato dalla Fondazione del Segretariato Gitano in Spagna. Con l'escamotage di utilizzare “payo”, il termine con cui i gitani definiscono il resto della popolazione non appartenenti alla propria etnia, l'organizzazione per i diritti dei Rom denuncia la stigmatizzazione esercitata dai media spagnoli nei confronti delle comunità gitane. Su Payo Today le notizie utilizzano “il medesimo linguaggio peggiorativo carico di stereotipi che si usano per informare sulle comunità gitane – dice Benjamín Cabaleiro della FSG ­ anche se non è necessario per completare una notizia, nel caso si tratti di un gitano viene sempre menzionata l'etnia. I riferimenti hanno spesso connotazioni negative, utilizzando i termini clan e patriarca”. Una campagna indirizzata a sensibilizzare in particolare i giornalisti spagnoli, invitati a superare i pregiudizi anche attraverso l'uso di una guida, realizzata con l'intenzione di superare le barriere. “Raccontando le notizie da un'altra angolazione – spiega John Wood, di Implacate, l'agenzia che ha ideato il progetto – abbiamo svelato i pregiudizi presenti nell'informazione diventati talmente “normali” da passare inosservati”.

 

Guida pratica per giornalisti:

https://www.gitanos.org/centro_documentacion/publicaciones/fichas/54587.html.es

 

 

 

 

 

 

Related Posts

Spagna: no ai matrimoni sotto i 16 anni

19/05/2015

matrim 110La proposta di legge che innalza l’età minima per convolare a nozze deve ancora esser approvata dal Senato. Ma nel Paese il fenomeno è ormai molto limitato anche tra le comunità gitane, spiega il responsabile dell'associazione Unione Romanì di Madrid.

Corso di analisi cinematografica del documentario arabo contemporaneo

04/03/2009

Corso di analisi cinematografica del documentario arabo contemporaneoLa Casa Araba di Madrid organizza una nuova edizione del Corso di analisi cinematografica del documentario arabo contemporaneo,  dal 25 marzo al 3 aprile 2009. Il corso sarà tenuto dal cineasta Basel Ramsis e si occuperà del linguaggio cinematografico di diversi generi e tipologie di documentario arabo realizzati durante l’ultimo anno

A Pamplona da tutto il mondo per la fiestas de San Fermín

16/07/2014

pamplo 110terE’ una festa amata da Hemingway, sempre molto partecipata, soprattutto da giovani uomini. Ogni giorno, dal 7 al 14 luglio, si svolge un “encierro”, la corsa dei tori: si snoda in un percorso di 800 metri per le vie. La città passa da 190 mila abitanti a più di un milione e mezzo.