Workshop di Street Photography a Tangeri

tange pho 300Dal 26 al 30 giugno torna nella città marocchina il workshop di street photography proposto dal  WSP clandestinoa cura di Marco Salvatori e Laura Fazzi (editing).

In quei giorni in tutto il mondo arabo sarà in corso il ramadan, quindi le attività quotidiane si svolgeranno in orari e modi completamente diversi dal resto dell’anno e fotografare richiederà una sensibilità particolare.

Il workshop è in lingua italiana e si rivolge agli amanti della fotografia e dei viaggi che desiderano fare una nuova esperienza, visitando Tangeri non solo da un punto di vista turistico.

È richiesta un’attrezzatura propria e la conoscenza delle tecniche fotografiche di base.

Il team

Il workshop di fotografia è tenuto da Marco Salvadori, coordinatore di WSP Clandestino, e Laura Fazzi (editing e coordinamento).

Marco Salvadori, fotografo professionista dal 2008, insegnante nei corsi di fotografia reflex digitale (corsi base e intermedio), corsi di street photography, corsi di ritratto fotografico “bressoniano”.

Ha condotto workshop fotografici in Italia per fotografia di reportage e fotografia di scena.

Ha iniziato a lavorare come fotografo di scena nel 2009 in diversi teatri di Roma.

Ha lavorato in diverse città italiane, Milano, Firenze, Bologna, Napoli, Palermo, Agrigento e nella bellissima Lampedusa.

Portfolio su:

http://photo.marcosalvadori.eu

 

Programma

  • 26 giugno – arrivo e sistemazione / sera: briefing
  • 27 giugno – mattina: lezione / pomeriggio: shooting nei vicoli della Medina
  • 28 giugno – mattina: lezione e revisione / pomeriggio: shooting nella Kasbah
  • 29 giugno – mattina: shooting libero individuale / pomeriggio: chiusura e finalizzazione dei lavori
  • 30 giugno – partenza
  •  

I luoghi e gli orari sono indicativi e potranno subire dei cambiamenti in base allo svolgimento delle attività quotidiane e al periodo di ramadan (la sera si concentra la “vita” nelle strade di Tangeri). Resterà invariata la struttura del programma, e ogni giorno sarà prevista una fase di shooting e una di revisione degli scatti.

Alloggio

Il riad (tipica casa marocchina) si trova nella vecchia medina di Tangeri, in rue Sani.

Maggiori informazioni qui: http://tangeri.biz/il-riad/

Per vedere qualche foto della location: https://www.flickr.com/photos/rahla-ila-tingis/

Costi

Il costo del workshop è di 375 euro e include:

– workshop di street photography

– assistenza durante i giorni del workshop

– pernottamento nel riad

– presenza di un accompagnatore del posto

Il costo non comprende:

– volo e/o altri mezzi utilizzati per spostarsi fino a Tangeri

– trasferimenti da/per aeroporto

– pasti

– tutto ciò non incluso nella voce “comprende”

Info e prenotazioni:

street@tangeri.biz

 


 

 

 

 

 

 

Related Posts

Casablanca, la rinascita artistica del ”Mattatoio”

12/10/2010

Casablanca,  la rinascita artistica del ”Mattatoio”Strappato alla speculazione edilizia, nei suoi 5 ettari trovano spazio artisti di varie discipline: arti figurative, visive e suono, street art e performance di arti applicate , concerti di musica, danze e coreografie, proiezioni di film e documentari, laboratori per bambini.

Nour Eddine: l’identità dell’artista

17/10/2008

Nour Eddine: l’identità dell’artistaNour Eddine è ben convinto del ruolo dell'artista nella società in cui è inserito. In Italia cerca di portare avanti la propria musica sottolineando il suo valore di novità e curiosità dell'altro.

“Much Loved” di Nabil Ayouch, anatemi e minacce

26/01/2016

Much Loved de Nabil Ayouch | babelmed | culture méditerranéenneIn Marocco le reazioni provocate dal film Much Loved hanno raggiunto dimensioni imprevedibili. Ben al di là delle semplici condanne o richieste di toglierlo dalle sale. Del film si è discusso in Parlamento, mentre su web circolano condanne a morte per il regista e l’attrice protagonista, Loubna Abidar. (Ebticar/Arablog)