Democrazia e Lavoro

Lavorare con dignità | babelmed | cultura mediterranea

Lavorare con dignità

A Beirut, vicino al campo profughi di Shatila dove, insieme a più di novemila palestinesi, ora vivono anche centinaia di siriani, un laboratorio di ricamo e sartoria aiuta le donne fuggite dalla guerra a ritrovarsi. Una comunità tutta al femminile, creata da giovani siriane, anche loro in esilio, per incoraggiare creatività e solidarietà. (Ebticar/Mashallah news)

Il traghettatore di anime | babelmed | cultura mediterranea

Il traghettatore di anime

A Sfax Padre Jonathan accompagna alla loro ultima dimora i migranti che hanno perso la vita tentando di raggiungere l’Europa. Nel cimitero cristiano della città offre una degna sepoltura a questi viaggiatori smarriti. (Ebticar/Inkyfada)

Fuori i salafiti dalle moschee | babelmed | cultura mediterranea

Fuori i salafiti dalle moschee

Sidi Bouziz è stata oggetto di aspre contese dopo la caduta della dittatura. Città simbolo della rivolta tunisina, situata nell’entroterra del Paese, è stata a lungo presidiata dai salafiti. Finché gli abitanti hanno riconquistato tutte le sue moschee sottraendole alla loro influenza. (Ebticar/Tunisie Bondy Blog)

“Away from home” | babelmed | cultura mediterranea

“Away from home”

Il fotografo Kursat Bayhan da cinque anni documenta le condizioni di vita degli abitanti di Eminönu e Küçükpazar, a Istanbul: migranti interni provenienti dai piccoli villaggi di campagna delle zone orientali e sudorientali del Paese. (Ebticar/Mashallah news)

I disegnatori tunisini su Charlie Hebdo: liberi sì, ma non troppo! | babelmed | cultura mediterranea

I disegnatori tunisini su Charlie Hebdo: liberi sì, ma non troppo!

Che posizione prendere sulle minacce alla libertà di espressione dopo gli attentati al settimanale satirico francese? Il punto di vista di alcuni autori. (Ebticar / Inkyfada)

A El Guettar, gli abitanti reinventano la democrazia diretta | babelmed | cultura mediterranea

A El Guettar, gli abitanti reinventano la democrazia diretta

A El Guettar, Redeyef o Thala, accanto alla bellezza del paesaggio, delle montagne, desertiche o verdissime a seconda della vicinanza al Sahara, colpisce la totale assenza di infrastrutture, strade asfaltate, mezzi di trasporto. Come fanno gli abitanti a gestire la quotidianità? (Ebticar/Tunisie Bondy Blog)

   
   
   

 

 

 

Related Posts

Dossier - Territori mediterranei

21/10/2014

dossier ebt 110xxx yyyMai prima d’ora i territori della riva Sud del Mediterraneo, che pure hanno vissuto momenti difficili, sono stati in condizioni così precarie e complesse come quelle attuali. Eppure territori amati, e che nulla davvero dovrebbe condannare a un tale destino. Territori da scoprire in questo primo dossier Ebticar, nato grazie ai contributi di Mew Syrian Voices, Visualizing Impact, Mashallah News, Mada Masr e Inkyfada.

Road to Cappadocia

06/08/2015

0 cappa 110Cinquemila chilometri attraverso Grecia e Turchia a bordo di un vecchio furgone Volkswagen del 1982. L’avventura di Lorenzo e Peppino, dal Tavoliere fino in Anatolia raccontata a puntate sul loro blog Vostok 100K.

I Porti del Mediterraneo, diario di bordo di artisti e scrittori

20/08/2009

I Porti del Mediterraneo,  diario di bordo di artisti e scrittoriLe suggestioni culturali di un lungo viaggio su "Adriatica" (il cutter di Velisti per caso) Per gentile concessione di Antonella Giani, presidente dell'associazione culturale Calipso e promotrice di questa felice avventura, pubblichiamo i diari degli scrittori Roberto Alajmo, Simone Perotti, Carlo Romeo, Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli (Cammo). Tra i tanti artisti, hanno partecipato all’iniziativa lo scrittore svedese Larsson, la fotografa Marina Alessi, le artiste Elena Ledda, Chiara Zocchi, Roberto Abbiati, la Banda di Caricamento…in viaggio tra i porti di Napoli, Ustica, Palermo, Leuca, Porto Palo, La Valletta, Lampedusa, Favignana, Cagliari, Mahon, Marsiglia, Genova.