Yalla Shebab Film Festival

shebab 330Con l’edizione 2015, interamente dedicata alla Palestina, lo Yalla Shebab Film Festival inaugura uno speciale percorso monografico che vuole riportare e raccontare di volta in volta le continue trasformazioni culturali dei singoli paesi che compongono il mondo arabo. Lo Speciale Palestina // Visioni oltre il muro, completamente dedicato alla produzione cinematografica e culturale palestinese, è inteso a far conoscere una realtà sociale e politica complessa, che però non manca di sorprendere per la ricchezza e la vivacità della sua produzione culturale. Una cultura che, senza negare problemi e difficoltà, sa sfidare pregiudizi e stereotipi con intelligenza e ironia, andando oltre muri e barriere attraverso l’uso di un linguaggio universale e accessibile a tutti.

Per quattro giorni, Lecce diventa così un’ideale capitale culturale palestinese, attraverso un programma che mira a far conoscere, senza strumentalizzazioni o retorica, le punte di eccellenza della produzione palestinese cinematografica, musicale, letteraria e fotografica, con anteprime nazionali ed una selezione di film fra i più premiati nei festival internazionali.

Giunto ormai alla sua quarta edizione (la terza sul territorio pugliese dopo il debutto a Roma nel 2009), lo Yalla Shebab Film Festival è un evento europeo unico dedicato ai giovani e al fermento culturale e sociale del mondo arabo, e si conferma un’importante vetrina per tutti quei registi e artisti emergenti che animano la scena artistica, politica e sociale della riva sud del Mediterraneo, con l’obiettivo di favorire lo scambio e lo sviluppo di nuovi progetti e collaborazioni transnazionali. 

 

Dal 12 al 15 giugno // Cineporti di Puglia/Lecce e Manifatture Knos // Lecce (sfoglia il programma)

 

Info:

info@yallashebab.it

+39 388 4951144

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Related Posts

Per ricordare Lalla Romano 5 incontri e una mostra fotografica

16/10/2013

lalla 110L’autrice di versi, romanzi, saggi e anche pittrice che ha attraversato il Novecento. L’iniziativa delle Biblioteche civiche torinesi “Scritture al femminile” si propone di individuare affinità e differenze legate alla cifra stilistica tra Lalla Romano e Emily Dickinson, Virginia Woolf, Anna Banti, Elsa Morante e Natalia Ginzburg.

Festival della Fiction Française. Amin Maalouf a Milano

01/03/2013

fff_110

L'Institut français Italia invita diciotto autori francofoni in quattordici città d’Italia. Tra gli altri, anche Philippe Claudel e Jean-Christophe Rufin, il 5 marzo a Milano.

 

 

 

Culture Indigene di Pace

16/03/2013

to_indi110L'associazione culturale Laima presenta la seconda edizione del convegno internazionale che si terrà il 26-27-28 aprile 2013. Tre giorni di incontri e seminari per riscoprire i valori educativi delle società egualitarie e andare oltre i linguaggi, gli stereotipi e gli ostacoli prodotti dalla cultura patriarcale.