Diploma gitano

Navarra 545

“Professionisti gitani e non gitani che lavorano e che abbiano lavorato o desiderano farlo nell'ambito della mediazione socio interculturale con la comunità gitana”. Con questo annuncio viene lanciato in Spagna il diploma universitario on-line indetto dall'Università di Navarra presso la città di Pamplona, per l'anno accademico 2015-2016. Un corso di studi che rientra nell'impegno dello stato spagnolo per l'inclusione delle comunità gitane avviato con il piano di Strategia nazionale presentato nel 2012. “Per lo sviluppo di queste strategie – spiegano dall'Università – è fondamentale avere il sostegno di professionisti che dispongano di una formazione specializzata per la gestione di programmi e servizi indirizzati all'eliminazione della discriminazione e della disuguaglianza”.

Il corso, della durata di nove mesi, si articola in cinque moduli dedicati alle politiche sociali in Europa, agli interventi in Spagna per il diritto alla casa, all'istruzione e alla salute. Ma sono anche previsti approfondimenti sulla legislazione nei confronti della comunità oltre che lo studio di modelli che contemplano la convivenza nella società di gruppi cresciuti nella diversità culturale. L'ultima parte del corso è indirizzata alla comunicazione oltre che alla gestione amministrativa, economica e delle risorse umane.


02/07/2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Related Posts

Corso di analisi cinematografica del documentario arabo contemporaneo

04/03/2009

Corso di analisi cinematografica del documentario arabo contemporaneoLa Casa Araba di Madrid organizza una nuova edizione del Corso di analisi cinematografica del documentario arabo contemporaneo,  dal 25 marzo al 3 aprile 2009. Il corso sarà tenuto dal cineasta Basel Ramsis e si occuperà del linguaggio cinematografico di diversi generi e tipologie di documentario arabo realizzati durante l’ultimo anno

Un'enciclopedia dell'Olocausto

24/07/2015

oloc 110L’opera, in castigliano, ricostruisce la storia delle atrocità subite dai rom durante gli anni del nazismo, dal progetto iniziale che prevedeva la deportazione di trentamila persone da Germania e Austria verso i territori polacchi occupati, poi fallito, alle ondate di violenza post-belliche che si sono scatenate nella Repubblica Federale Tedesca contro questi gruppi.