Le creazioni artistiche romanès

crea rom 350Venerdì 2 ottobre dalle 17,00 alle 19,00 presso la biblioteca Guglielmo Marconi (via Gerolamo Cardano, 135) avrà luogo il terzo e ultimo incontro dedicato al progetto di inchieste giornalistiche internazionali R.O.M. Rights of Minorities, a cura di babelmed.

Si può parlare di "arte romanì"? Se sì, quali sono i suoi elementi distintivi? Quali sono i principali ambiti di espressione e autori di riferimento? Quali modelli culturali ne emergono?Può la creazione artistica essere uno strumento di emancipazione e affrancamento dall'esclusione sociale e dall'emarginazione che molti gruppi romanès subiscono da generazioni nei diversi Paesi di transito e insediamento?

Riportando interviste, testimonianze, analisi e approfondimenti di creatori rom, sinti, gitani, manouches, romanichels, zigani e ricercatori saranno presentate alcune delle principali espressioni artistiche e culturali realizzate in Italia, Francia, Spagna e Turchia.

 

Interverranno:

Federica Araco (giornalista, coordinatrice del progetto R.O.M. Rights of Minorities, babelmed, Italia);

Nathalie Galesne (giornalista, responsabile editoriale della versione francese di babelmed, Francia);

Mariangela De Blasi (di Arci Solidarietà Onlus);

Maria Miclescu (portavoce del “Tavolo delle donne rom” e del gruppo “Gipsy Queens. Gli antichi sapori della tradizione rom”).

Seguirà alle 18,00 la proiezione di alcuni estratti inediti del film “Gitanistan. Lo stato immaginario delle famiglie rom salentine” (regia di Gigi De Donno e Claudio “Cavallo” Giagnotti, Italia-Francia 2014) e di altri lavori legati alle produzioni artistiche e culturali romanès dei diversi Paesi coinvolti nel progetto.

L’incontro, organizzato in collaborazione con Roma Multietnica, Servizio Intercultura, e Arci Solidarietà, si concluderà con un aperitivo musicale a base di piatti della cucina tradizionale romanì a cura delle “Gipsy Queens” accompagnato da un duo di fisarmonica e chitarra che si esibirà dal vivo

 


 

Per maggiori informazioni:

www.babelmed.net / info@babelmed.net

 

   Il progetto “R.O.M. Rights of Minorities” è realizzato con la collaborazione di:

 ban 545 sostegno             

 

   E con il sostegno di:

logo OSF

 

 

 

 


 

 Settembre 2015

 

 

 

 

 

 

Related Posts

CEREALIA, la Festa dei Cereali. Cerere e il Mediterraneo

31/05/2016

cerealia1-110Il festival, alla sesta edizione, è all’insegna del pluralismo culturale. Oggi anno gemellaggio con un paese diverso: dopo Egitto, Turchia, Grecia, Cipro, Croazia, quest’anno tocca al Marocco. Si svolge dal 9 al 12 giugno sul tema “da cibo dei popoli a condivisione della tavola¨.

SabirFest 2016

29/09/2016

sabir-16-110Cultura e cittadinanza mediterranea, giunto alla sua III Edizione, si svolgerà quest’anno in due città mediterranee: Messina e Catania.  (6-9 ottobre - “Vuoti di memoria”, Messina / 13-16 ottobre - “Città Arcipelago”, Catania)

Riaceinfestival, Crialese ospite d’eccezione

05/07/2012

riace_110Dal 5 all’8 luglio  a  Riace (RC) la 3^ edizione del Festival delle migrazioni e delle culture locali. Le finali del concorso per filmakers, un corso di formazione sui temi dei diritti dei migranti, dibattiti, mostre,  teatro e proiezioni di film fuori concorso tra i quali ‘Terraferma’ e ‘Nuovomondo’ di Crialese e ‘Il sangue verde’ di  Segre.