Cultura indipendente nei paesi arabi, nuovo bando Abbara

Culture indépendante dans les pays arabes : le projet Abbara | projet Abbara, fondation Mawred, Culture Resource, formation professionnelle, initiatives culturelles indépendantes, Open Society, Stichting Doen, Ford

Sostenuto da diverse fondazioni internazionali – Open Society, Stichting Doen, Ford – e dal Centro Mimeta per la cultura e lo sviluppo, il programma Abbara ha lanciato il 25 maggio scorso un nuovo bando per progetti culturali da realizzare nei paesi arabi durante il biennio 2016-2017.

Il programma Abbara è stato avviato nel 2011 dalla fondazione Mawred, Culture Resource. L’idea di fondo era fornire gli strumenti – non solo economici, ma anche di formazione professionale, assistenza tecnica, networking – per sostenere iniziative culturali indipendenti che promuovano la libertà d’espressione e il rispetto delle diversità, e considerino la creatività artistica e il pensiero critico come elementi centrali nello sviluppo sociale e nella costruzione democratica.

Obiettivo del programma è rafforzare dal punto di vista amministrativo e tecnico le organizzazioni artistiche e culturali, al fine di assicurarne la sostenibilità sul lungo periodo; sostenere progetti e iniziative culturali rivolte al pubblico e incentrate sulle tematiche relative alla libertà, tolleranza, creatività e sul pensiero critico; creare una rete informale tra le organizzazioni sostenute dal programma, per incrementare gli scambi di esperienze e la realizzazione di progetti collettivi.

Le richieste di sostegno, redatte esclusivamente in arabo utilizzando il form disponibile sul sito dell’organizzazione e inviate entro il 22 luglio, devono essere relative a uno dei 4 ambiti proposti: sostegno finanziario, formazione nella gestione culturale, assistenza tecnica e networking.

Possono partecipare organizzazioni non governative indipendenti e senza scopo di lucro attive nei settori culturale e artistico, che operino all’interno della scena culturale locale e che presentino un piano concreto finalizzato al consolidamento della propria struttura, sostenuto da una chiaro impegno all’interno delle proprietà comunità per promuovere la democrazia e il cambiamento sociale. Ulteriori condizioni per la partecipazione sono la presentazione di un progetto artistico originale che si distingua nel panorama culturale locale, e non aver già ricevuto in passato finanziamenti dal programma Abbara.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito di Mawred.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Related Posts

Les Mercredi des Racines

07/12/2011

Les Mercredi des RacinesL'associazione Radici organizza, nell’ambito dei suoi appuntamenti mensili, un dibattito sul tema “I nostri artisti sono davvero liberi di creare?”, il 14 dicembre, alla Fabrique Culturelle des anciens abattoirs di Casablanca, Marocco

Se non le donne, chi? L’11 dicembre di nuovo in piazza

10/12/2011

Se non le donne,  chi? L’11 dicembre di nuovo in piazzaDopo l’evento del 13 febbraio il movimento Se non ora quando? chiama le donne in molte città d’Italia, da Roma a Torino, a manifestare per contare sulla scena sociale e politica contro l’attuale crisi politica, istituzionale, morale del Paese

Roaming Images. Crocevia di cultura greca e araba

23/11/2011

Roaming Images. Crocevia di cultura greca e araba“Roaming Immages. Crocevia di cultura greca e araba attraverso gli occhi di artisti contemporanei” è una mostra in corso presso il Museo Macedone di Arte Contemporanea di Salonicco, Grecia, fino a gennaio 2011