La vita di strada

vita 545

Girato tra il quartiere della Pineta Sacchetti e la borgata del Trullo, il film racconta la rinascita di questi due quartieri attraverso l’impegno di chi ci vive e la partecipazione degli artisti. 

A partire dal 2013 i Poeti anonimi der Trullo hanno cominciato a tradurre in poesia storie e impressioni della vita tra le mura e i giardini della storica borgata, contrastando lo stereotipo che la voleva prigioniera della malavita e del degrado. Ad accompagnarli, un gruppo di Pittori anonimi e infine la sinergia con gli street artist. 

All’ombra della Pineta Sacchetti un gruppo di abitanti prova a ricostruire la storia e l’identità di uno scampolo di città stretto tra Primavalle, il Forte Braschi, il parco con i suoi pini. Aneddoti e ricordi condivisi dalle generazioni più anziane entrano in sinergia con le pratiche artistiche delle generazioni più giovani - dalla street art alla danza hip hop - per una rinascita che dai muri e dalle serrande decorate si espande a ricostruire una comunità viva nel progetto Pinacci Nostri.

//"la vita di strada" - Tabasco Video

 


 

 

 

 

Related Posts

A Rovigo gli artisti italiani della Maison Goupil di Parigi

15/05/2013

rovigo_110bisEsposte a Palazzo Roverella opere di alta qualità pittorica e di un verismo attento e sensibile alle trasformazioni sociali, storiche, politiche, economiche, mai prima presentate tutte insieme in Italia. Un successo italiano nella capitale francese negli anni dell’Impressionismo.

Venezia, le opere di Vedova nel nuovo spazio creato da Piano

09/09/2009

Venezia,  le opere di Vedova nel nuovo spazio creato da PianoInaugurato e aperto al pubblico in concomitanza della quinta Esposizione Internazionale d'Arte alla Zattere: rende reale il vagheggiato dinamismo del Maestro veneziano scomparso nel 2006.

In uscita “Mamma sirena”, il nuovo album di Officina Zoè

16/06/2015

zoe 110Dal 20 giugno è disponibile l’ultimo lavoro della storica band salentina, prodotto dall’etichetta indipendente di Otranto AnimaMundi. Storie di sirene e naviganti, pescatori e avventurieri in un Mediterraneo dalle atmosfere calde e suggestive, tra classici brani di pizzica e pezzi dalle ritmiche ipnotiche e incalzanti, tra cui molti inediti.