babelmed - Cultura e SocietĂ  | babelmed,Mediterranean culture,Mediterranean society,information and debate in the Mediterranean,dossier and report in the Mediterranean,travel narrative in the Mediterranean,Art in the Mediterranean,spectacle in the Mediterranean,music in the Mediterranean,literature in the Mediterranean,poetry in the Mediterranean,Mediterranean cinema,Mediterranean theater,Mediterranean artist,culinary arts in the Mediterranean,Arab world moving,book in the Mediterranean,translation in the Mediterranean
2. Educazione ambientale contro sprechi e rifiuti
Stefanella Campana   

2. Educazione ambientale contro sprechi e rifiuti | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoSensibilizzazione nelle scuole (coinvolta anche Greenaccord), uso dei social network, di una tv locale, eventi: Napoli sembra avviarsi verso una normalizzazione della gestione dei rifiuti con la raccolta differenziata, ma in un anno una famiglia di 4 persone butta cibo mediamente per un valore di 500 euro.

 
Cairo. Come cambia la vita dei pendolari
Passant Rabie   

Cairo. Come cambia la vita dei pendolari | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoCairo. Come cambia la vita dei pendolari | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoEliminati i sussidi per il carburante, i costi dei trasporti pubblici sono incrementati e l’uso dell’automobile è diventato insostenibile per molti egiziani. Al Cairo ci pensa una App, KarTag che, partita in sordina lo scorso anno, sta lentamente cambiando le abitudini dei pendolari. (Mada Masr/Ebticar)

 
Mafie nel Mediterraneo
Rosita Ferrato   

Mafie nel Mediterraneo | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoAl Premio Ilaria Alpi, Stefania Pellegrini giurista, docente di sociologia del diritto all'UniversitĂ  di Bologna, esperta di beni confiscati e di mafia e antimafia, ha parlato del business illegale della Sacra Corona Unita insieme alle mafie dei Balcani. Riportiamo il suo intervento.

 
“New Syrian Voices”. Una rete di citizen journalists racconta la guerra
Nathalie Galesne   

“New Syrian Voices”. Una rete di citizen journalists racconta la guerra | babelmed | donne - migrazione - mediterraneo“New Syrian Voices”. Una rete di citizen journalists racconta la guerra | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoCome informare sulla vita quotidiana dei siriani, se non attraverso dei racconti “da dentro”? I video di Oussama Chourbaji, Amer abdel-Haq, Majid abdel-Nour e Joudi Chourbaji sono una cronaca preziosa per conoscere un conflitto che continua nell’indifferenza generale dell’opinione pubblica occidentale. Intervista con Caroline Donati. (New Syrian Voices/Ebticar)

 
Inside Italy: «Se l’operazione Mos Maiorum fosse arrivata a Siracusa»
Gianluca Solera   

Inside Italy: «Se l’operazione Mos Maiorum fosse arrivata a Siracusa» | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoDal 13 al 26 ottobre, diciottomila agenti di polizia di tutti i Paesi membri dell’Unione e quelli associati all’accordo di Schengen saranno mobilitati – a spese dei contribuenti – per dare la caccia ai «migranti irregolari» e ai sans-papiers di tutta Europa.

 
5. Sabir, tra musica e teatro
Federica Araco   

5. Sabir, tra musica e teatro | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoI dibattiti sono stati accompagnati e integrati da una fitta programmazione culturale di spettacoli, concerti e appuntamenti dedicati alla letteratura. Con ospiti d’eccezione, come Ascanio Celestini, direttore artistico della rassegna teatrale.

 
1.Greenaccord, la sfida dell’obbiettivo “fame zero”
Stefanella Campana   

1.Greenaccord, la sfida dell’obbiettivo “fame zero” | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoQuattro giorni di confronto all’XI° Forum internazionale dell’informazione sul tema “Sfamare il mondo” tra esperti e giornalisti da ogni parte del mondo. Sotto accusa un modello di sviluppo che crea il paradosso di un miliardo di obesi che si contrappone a un miliardo di persone che soffrono la fame, e 3,5 milioni di bambini che muoiono ogni anno per malnutrizione. Eppure il cibo ci sarebbe per tutti. Analisi e dati.

 
Percorrendo la Palestina a piedi
Bassam Almohor   

Percorrendo la Palestina a piedi | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoPercorrendo la Palestina a piedi | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoCamminare per allargare i confini di un territorio sempre più piccolo e costretto. Camminare per connettere spazi e luoghi. Camminare per stare in forma. Camminare come un atto politico e insieme un atto d’amore, per la Palestina. Un trecking con Bassam Almohor. (Mashallah News/Ebticar)

 
Acqua, ulivi, case. Il territorio nelle infografiche di Visualizing Palestine
Cristiana Scoppa   

Acqua, ulivi, case. Il territorio nelle infografiche di Visualizing Palestine | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoAcqua, ulivi, case. Il territorio nelle infografiche di Visualizing Palestine | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoUn colpo d’occhio sintetico ed efficace, che denuncia il dramma di un popolo sfrattato dalle sue case, assetato nonostante vi piova come in Inghilterra e dove non c’è pace per gli ulivi. (Visualizing Palestine/Ebticar)

 
Tunisia, esplosione di associazioni
Jalel El Gharbi/Medit   

Tunisia, esplosione di associazioni | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoLa vita associativa è radicata nella storia del Paese. Dopo la fine del regime di Ben Ali la più grande novità è l’apertura di associazioni che operano in campi prima esclusi, negati, come il razzismo, la questione berbera, le minoranze. Oggi in Tunisia si contano più di 18 mila associazioni, e si registra anche una elevata partecipazione femminile.

 
Si chiude la prima edizione di Sabir, tra musica, teatro e forum
Federica Araco   

Si chiude la prima edizione di Sabir, tra musica, teatro e forum | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoDomenica 5 ottobre si è conclusa a Lampedusa la prima edizione del Festival diffuso delle culture mediterranee. Molti gli ospiti, sia nazionali che internazionali, intervenuti per condividere esperienze e progetti su due temi chiave: “Migrazioni” e “Partecipazione e democrazia euromediterranea”.

 
4. Ricordando il 3 ottobre
Federica Araco   

4. Ricordando il 3 ottobre | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoNumerosi eventi sono stati organizzati in occasione della commemorazione del naufragio di un anno fa al largo delle coste di Lampedusa dove persero la vita 366 migranti, per la maggior parte eritrei.

 

Inizio | Prev_Page 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Next_Page | Fine

Pagina 15 di 75