babelmed - Cultura e SocietĂ  | babelmed,Mediterranean culture,Mediterranean society,information and debate in the Mediterranean,dossier and report in the Mediterranean,travel narrative in the Mediterranean,Art in the Mediterranean,spectacle in the Mediterranean,music in the Mediterranean,literature in the Mediterranean,poetry in the Mediterranean,Mediterranean cinema,Mediterranean theater,Mediterranean artist,culinary arts in the Mediterranean,Arab world moving,book in the Mediterranean,translation in the Mediterranean
Le donne maltrattate in Libano: nessuna legge a difenderle
Le donne maltrattate in Libano: nessuna legge a difenderle | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoGiorno dopo giorno, e per mancanza di un deterrente, aumentano i casi di violenza. Tuttavia il vento di cambiamento che ha scosso il mondo arabo ha incoraggiato molte donne a rompere la barriera del silenzio.
 
Lo stallo di Cipro non è più tollerabile
Lo stallo di Cipro non è piĂą tollerabile  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoIl 23 e 24 gennaio il Segretario generale dell’ONU ha incontrato i due leader ciprioti. Nonostante le “vigorose e intense discussioni” i passi avanti sono stati limitati. Ban Ki-moon ha sottolineato che per ottenere il successo dei negoziati proseguire in questo modo “non è abbastanza”
 
CreativitĂ  della rivoluzione siriana
Creatività della rivoluzione siriana | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoLa rivoluzione del popolo siriano contro il regime dispotico è entrata nel suo undicesimo mese, battendo tutti i record nell’arena della primavera araba.
 
Emergenza libertĂ  di stampa in Turchia
Emergenza libertĂ  di stampa in Turchia  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoÈ emergenza libertà di espressione in Turchia, dopo l’arresto a fine dicembre di 40 giornalisti in un sola notte per presunti legami con organizzazioni terroristiche.
 
Mare chiuso. Un nuovo film contro i respingimenti
Mare chiuso. Un nuovo film contro i respingimenti  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoDopo Come un uomo sulla terra, in uscita a marzo il nuovo film di Andrea Segre, stavolta in coppia con Stefano Liberti
 
Alla Manouba (Tunisia), 12mila studenti nelle mani dei salafiti
Alla Manouba (Tunisia), 12mila studenti nelle mani dei salafiti  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoCos è successo? Qual è il nocciolo del problema? Cosa può far prendere la decisione di chiudere le porte di un’istituzione creata per la produzione e la riproduzione del sapere? Uno sguardo sugli eventi che ancora paralizzano questa facoltà, definita la roccaforte della miscredenza e dell’apostasia.
 
La Repubblica albanese compie 100 anni
Emanuela Frate   
La Repubblica albanese compie 100 anni | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoPer tutto il 2012 si protrarranno i festeggiamenti per celebrare il primo secolo di indipendenza del Paese delle due aquile in bilico tra passato e presente. L’Albania ora guarda all’adesione all’Unione europea. L’Italia è il primo partner commerciale
 
Siria, ancora massacri di civili
Siria, ancora massacri di civili | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoNuova missione della Lega Araba per convincere Al-Assad a dimettersi, inasprimento delle sanzioni contro il regime, sempre più isolato sulla scena internazionale. La yemenita Tawakkul Karman, premio Nobel per la pace: “Il popolo siriano vincerà”
 
Il rifugio virtuale degli algerini
Il rifugio virtuale degli algerini  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoLa vitalité algérienne sur «facebook» est symptomatique du besoin de remédier à la défaillance de l’espace artistique et culturel incapable de se faire l’écho des révolutions arabes.
 
Grecia: la crisi chiude i giornali
Grecia: la crisi chiude i giornali | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoDa novembre non esce più in edicola lo storico quotidiano Eleftherotypia, ma non è l’unico. Sono almeno cinque i giornali in Grecia ad aver chiuso i battenti o ad aver ridimensionato l’organico. Tra questi, anche l’autorevole To Vima
 
“Bomba o non bomba, arriveremo...”
“Bomba o non bomba, arriveremo...” | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoUn anno fa, la notte di Capodanno, scoppiava un’autobomba davanti a una chiesa copta, al-Qadd?sayn, nel quartiere di S?d? Bashar, ad Alessandria d’Egitto. Venne incolpato un gruppo terrorista di Gaza, Army of Islam, che negò di essere l’autore dell’attentato.
 
Turchia: studenti in carcere
Turchia: studenti in carcere  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoSono centinaia in Turchia gli studenti accusati di violazione della Legge sulla lotta al terrorismo che ha un ambito di applicazione molto vasto. Spesso basta una sciarpa palestinese o un libro di Marx per finire dietro le sbarre
 

Inizio | Prev_Page 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 Next_Page | Fine

Pagina 31 di 75