babelmed - Cultura e SocietĂ  | babelmed,Mediterranean culture,Mediterranean society,information and debate in the Mediterranean,dossier and report in the Mediterranean,travel narrative in the Mediterranean,Art in the Mediterranean,spectacle in the Mediterranean,music in the Mediterranean,literature in the Mediterranean,poetry in the Mediterranean,Mediterranean cinema,Mediterranean theater,Mediterranean artist,culinary arts in the Mediterranean,Arab world moving,book in the Mediterranean,translation in the Mediterranean
Libia: il prezzo della libertĂ 
Libia: il prezzo della libertĂ  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoL’Europa deve ora dimostrare di avere il coraggio di rovesciare l’equazione “tanta stabilità, poca democrazia”, che ha funzionato per molto tempo. Ma non si può mettere sullo stesso piano la militarizzazione della risposta all’insurrezione libica con la repressione da parte delle forze di polizia in paesi quali la Tunisia, l’Egitto o lo Yemen
 
Libia, in gioco il Rinascimento arabo
Libia, in gioco il Rinascimento arabo | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoPerché l’Europa, l’ONU non intervengono contro le truppe di Gheddafi che reprimono nel sangue i “Ragazzi del 17 febbraio” (giorno della rivolta popolare)? È ora la prova della verità per l’Occidente
 
Quando l’Italia sarà un Paese anche per donne?
Quando l’Italia sarĂ  un Paese anche per donne? | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoDopo le mobilitazioni in decine di città il 13 febbraio, promosse dal comitato “Se non ora quando”, anche l’8 Marzo è stato un giorno per richiamare i molti problemi, a cominciare dal lavoro precario delle giovani,la maternità ormai un lusso e un’informazione stereotipata che non riflette la realtà delle italiane
 
Egitto, laboratorio di democrazia
Egitto, laboratorio di democrazia | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoLa società civile ha ora la consapevolezza di essere in grado, pur nella diversità - di religione, classe, orientamento politico - di decidere delle sorti del Paese. Si discute della nuova Costituzione, delle regole per votare, di nuovi partiti e si indaga sulle ricchezze sottratte al paese da Mubarak e dalla sua corte
 
Tripoli accerchiata, bruciati i corpi dei martiri
Tripoli accerchiata, bruciati i corpi dei martiri  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoContinua il terrore nelle strade di Tripoli, ma ormai per Gheddafi sono le ultime ore. La capitale è accerchiata. Ieri per la prima volta, alle province liberate dell'est, nella Cirenaica, si sono aggiunte le città di Zawiyah e di Zuwarah, a ovest, e le montagne a sud di Gharyan.
 
“Rosso variopinto” per le donne turche
“Rosso variopinto” per le donne turche  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoE’ il nome della rivista che sarà in edicola entro sei mesi: nasce dall’autofinanziamento di mille donne, tra cui i principali nomi dell’imprenditoria della Mezzaluna. Sulle pari opportunità, su 134 nazioni la Turchia è arrivata al 126° posto
 
L’Italia festeggia 150 anni e torna l’amor patrio
L’Italia festeggia 150 anni e torna l’amor patrio  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoLa grande partecipazione alle celebrazioni ha colto di sorpresa tutti. Il Presidente Napolitano: “Mostra la stanchezza diffusa verso le divisioni che paralizzano il Paese”. A Torino, prima capitale dell’Italia, musei rinnovati e nuove mostre per ricordare il Risorgimento, per riscoprire l’identità nazionale
 
Egitto, la marcia delle donne
Egitto, la marcia delle donne | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoDurante la manifestazione per l’8 Marzo, quando gli uomini presenti hanno letto i volantini con le richieste delle donne (una Costituzione secolare e la possibilità di candidarsi alla Presidenza) sono iniziate le aggressioni fisiche e le molestie sessuali. C’è stato un fuggi fuggi generale. Silenzio dei mass media.
 
Emergenza
Emergenza | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoDal 20 febbraio, Ras Jedir e Dhiba, punti di passaggio tra Tunisia e Libia, hanno un’affluenza di profughi mai vista prima: oltre 110mila rifugiati di ogni nazionalità, ma soprattutto egiziani.
 
Il sodalizio Berlusconi-Gheddafi
Il sodalizio Berlusconi-Gheddafi  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoL’accordo di cooperazione del 2009, prevedeva diversi impegni, tra cui «progetti infrastrutturali di base». Da anni la Libia gestisce i flussi migratori nel nome dei paesi europei. Migliaia le persone finite nelle carceri libiche, sottoposte a trattamenti inumani o degradanti.
 
Vacilla il trono di Gheddafi
Vacilla il trono di Gheddafi | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoLa fine di Gheddafi incomincia a Bengasi, città tradizionalmente ribelle a circa mille chilometri da Tripoli.
 
Ritorno ad Oriente
Ritorno ad Oriente | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoUno spazio regionale che parla una stessa lingua, conserva straordinarie pratiche secolari di coesistenza inter-religiosa e possiede risorse energetiche strategiche. Un ponte geografico e culturale tra Africa ed Asia.
 

Inizio | Prev_Page 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 Next_Page | Fine

Pagina 37 di 75