Le onde di Voces Gitanas | Fondazione Segretariato Gitano, Francisca Maya, Carmen Mendez, La Mina, Barcellona, romanès, Gitani, Catalogna, Voces Gitanas, R.O.M. Rights of Minorities
Le onde di Voces Gitanas Stampa
babelmed   

Le onde di Voces Gitanas | Fondazione Segretariato Gitano, Francisca Maya, Carmen Mendez, La Mina, Barcellona, romanès, Gitani, Catalogna, Voces Gitanas, R.O.M. Rights of Minorities

 

Un po' radio, un po' televisione, “Voces gitanas” è il sito web di riferimento per le donne delle comunità romanès in Catalogna. In pochi anni è diventato uno spazio di confronto e di approfondimento su diversi temi, come quello esplorato nel reportage di Amalia Cortés, giovane collaboratrice, in viaggio in Polonia per visitare il campo di concentramento d’Auschwitz. Al tempo stesso si possono trovare interviste realizzate in uno dei “barrios” gitani di Barcellona, La Mina, dove si ripercorre la storia del quartiere nato negli anni '60. Durante le trasmissioni vengono affrontati anche argomenti più spinosi che coinvolgono le comunità, come l'intervista a Carmen Mendez e Francisca Maya, della Fondazione Segretariato Gitano (FSG) sulla campagna per promuovere gli studi superiori. “Abbiamo lanciato l'allarme alle istituzioni locali – ha spiegato Mendez – al giorno d'oggi solo il 20 percento degli studenti concludono il percorso scolastico. Chiediamo che i politici affrontino questo problema. Occorrono interventi, come i mezzi di sostegno e di orientamento educativo per i giovani”. Le neo-giornaliste di Voces Gitanas hanno successivamente raccolto una serie di testimonianze di studenti della comunità che raccontano cosa li spinge ad andare a scuola: “Mi piace l'idea di riuscire ad avanzare nel campo dell'informatica – ha detto un ragazzo – superare le frontiere grazie a un telefono, a un computer o altro. Mi sembra di vedere grazie a questi strumenti, nuovi spazi aperti”.

 


 

http://vocesgitanas.net