A Kalthoum Kannou il premio Ipazia Internazionale | Kalthoum Kannou, magistrata tunisina, Premio Ipazia, Naziha Réjiba, Ben Ali
A Kalthoum Kannou il premio Ipazia Internazionale Stampa
babelmed   

A Kalthoum Kannou il premio Ipazia Internazionale | Kalthoum Kannou, magistrata tunisina, Premio Ipazia, Naziha Réjiba, Ben AliE’ stato conferito il premio Ipazia Internazionale all' Eccellenza Femminile 2015, alla magistrata tunisina Kalthoum Kannou, nell’ambito della X^ edizione del Festival dell’Eccellenza al Femminile che si è svolto a Genova.

Il Premio Ipazia è organizzato in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e viene consegnato a donne che in ambiti differenti costituiscano un simbolo e un esempio di forza e impegno per le giovani generazioni nella conquista dei diritti.

//Kalthoum KannouKalthoum KannouKalthoum Kannou, giudice di Cassazione, 56 anni, è stata presidente dal 2011 al 2013 dell’Associazione dei magistrati tunisini (AMT). E’ considerata paladina dell’indipendenza del potere giudiziario e dei diritti acquisiti delle donne tunisine nella nuova Costituzione. Per aver criticato il sistema giudiziario tunisino sotto il regime di Ben Ali, dal 2005 ha subito varie intimidazioni e un’aggressione mentre svolgeva le sue funzioni. E’ stata l’unica donna candidata, su ventisette, in corsa alle presidenziali del novembre scorso.

Senza alleati politici all’infuori di un minuscolo partito (Partito Tunisino) e di alcune personalità, come la femminista Naziha Réjiba, ha ottenuto solo lo 0,56 per cento dei voti. Ma è stata un simbolo e il suo impegno è stato quello di testimoniare che anche una donna può concorrere con gli uomini nei ruoli al vertice della politica.


27/09/2015