babelmed - Cultura e Società - Italia | babelmed,Mediterranean culture,Mediterranean society,information and debate in the Mediterranean,dossier and report in the Mediterranean,travel narrative in the Mediterranean,Art in the Mediterranean,spectacle in the Mediterranean,music in the Mediterranean,literature in the Mediterranean,poetry in the Mediterranean,Mediterranean cinema,Mediterranean theater,Mediterranean artist,culinary arts in the Mediterranean,Arab world moving,book in the Mediterranean,translation in the Mediterranean
Prima parliamo dell’amore
Silvia Neonato   

Prima parliamo dell’amore | babelmed | donne - migrazione - mediterraneo«Non partiamo mai dalla violenza con le donne che vengono a chiedere aiuto. Hanno vissuto all’interno di una relazione violenta ma hanno costruito con quell’uomo una storia, un progetto di vita, lo hanno amato, sono state amate. Il percorso con loro parte da lì». Intervista di Silvia Neonato a due operatrici di Be Free. Articolo pubblicato nel n.120/2016 di leggendaria dedicato alla violenza sulle donne. Leggendaria n.120/2016

 
Uno squadrone della morte nella provincia italiana
Annamaria Rivera   

Uno squadrone della morte nella provincia italiana | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoNella notte fra il 9 e il 10 maggio scorsi, a Parma, una sorta di squadrone della morte, capeggiato da due individui di mezz’età, fa irruzione nell’appartamento di un uomo sui trent’anni. I sei, a volto scoperto, sono armati di: mazza da baseball, spranga di ferro, martello, tirapugni, pinza a pappagallo, perfino un guanto in maglia d’acciaio. Non v’è dubbio: intendono dare una lezione assai dura alla loro vittima. Il caso sottovalutato dai media e nessuna protesta.

 
“No al sessismo e al razzismo”
babelmed   

“No al sessismo e al razzismo” | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoA Colonia manifestazione dopo le aggressioni alle donne dove ancora una volta l’odio si è espresso contro il corpo delle donne. Perché è sempre più chiaro che in questa originaria forma di dominio si consuma uno scontro di potere. E in Italia ancora femminicidi.

 
Clima, ultima chiamata
babelmed   

Clima, ultima chiamata  | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoScioglimento dei ghiacciai, innalzamento dei mari, desertificazione, piccole isole destinate a scomparire e crisi idriche. Le analisi di alcuni dei massimi esperti mondiali di climatologia sul fronte della lotta ai cambiamenti climatici emerse al “XII Forum internazionale dell’informazione per la salvaguardia della natura” organizzato da Greenaccord a Rieti.

 
Il manifesto dei giovani rom e sinti
babelmed   

Il manifesto dei giovani rom e sinti | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoI partecipanti della convention Primavera Romanì vorrebbero trasformare la loro nazione, l'Italia, in "Un Paese orgoglioso dei suoi valori, aperto verso i deboli, che consenta a ciascuno di essere apprezzato, amato e riconosciuto per le proprie passioni e qualità".

 
Il Best House Rom nel mirino dell’Anticorruzione
babelmed   

Il Best House Rom nel mirino dell’Anticorruzione | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoL’Autorità Nazionale Anticorruzione ha avviato un’istruttoria nei confronti del Comune di Roma sui ripetuti affidamenti alla cooperativa sociale Inopera per la gestione del centro per soli rom attivo nella Capitale dal 2012.

 
Ora Basta !
Anna Maria Crispino e Silvia Neonato   

Ora Basta ! | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoUna grande manifestazione nazionale contro la violenza il 26 novembre a Roma: perché i femminicidi non si fermano. Le donne denunciano e lavorano sul tema da oltre 30 anni in tutto il mondo, ma le istituzioni nazionali e internazionali sono in ritardo e spesso poco efficaci. I centri italiani e la voce delle operatrici, i limiti del piano governativo, la violenza taciuta dei maschi sui maschi … A leggere in Leggendaria n. 120/2016 dedicato al Femminicidio.

 
Oltre la morte di Giulio Regeni
Cristiana Scoppa   

Oltre la morte di Giulio Regeni | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoAncora non si sa chi ha ucciso Giulio Regeni, giovane ricercatore italiano trovato morto al Cairo all'inizio di febbraio con evidenti tracce di tortura. E mentre tra il governo italiano e quello egiziano si è innescato un braccio di ferro per conoscere la verità, questo delitto conferma e amplifica il grido di allarme lanciato da attivisti e associazioni che da tempo denunciano le violazioni dei diritti umani commesse dal regime di Al-Sisi.

 
Fnsi e Usigrai contro il bavaglio in Turchia
babelmed   

Fnsi e Usigrai  contro il bavaglio in Turchia | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoIl 21 gennaio nel giorno della nuova udienza ai giornalisti del quotidiano Cumhuriyet Gazetesi presidio sotto l'ambasciata turca a Roma e poi al ministero degli Esteri.

 
Anno record per le notizie sugli immigrati
babelmed   

Anno record per le notizie sugli immigrati | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoRapporto “Notizie di confine”, il terzo dell’associazione Carta di Roma. Analisi, da parte dell'Osservatorio di Pavia, nel 2015, delle prime pagine di cinque quotidiani nazionali e i notiziari di prima serata di Rai, Mediaset, La7. Crescono dell’80% le notizie sui giornali, con 1452 titoli in prima pagina negli ultimi dieci mesi. Aumento del 25% di notizie per le televisioni. Toni allarmistici.

 
2016: il giubileo nero degli “zingari”
babelmed   

2016: il giubileo nero degli “zingari” | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoL’Associazione 21 luglio ha lanciato l’appello internazionale # Peccato Capitale per chiedere al Comune di Roma una moratoria sugli sgomberi forzati degli insediamenti informali della città. Da quando Papa Bergoglio ha proclamato l’Anno Santo Straordinario le operazioni sono triplicate.

 
Un ristorante rom a Roma
babelmed   

Un ristorante rom a Roma | babelmed | donne - migrazione - mediterraneoDieci donne e un sogno: proporre piatti della loro cucina tradizionale con un servizio catering e un punto ristoro.

 

Inizio | Prev_Page 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next_Page | Fine

Pagina 1 di 20