I figli degli altri | babelmed
I figli degli altri Stampa
babelmed   

I figli degli altri | babelmed
Foto Ilaria Turba
Undici ragazze e ragazzi. Si chiamano Zakaria, Abdenabi, Albert, Julian, Lorenzo, Andres, Arbert, Caterina, Esmeralda, Siham... Una piccola pattuglia di quella realtà che molti si ostinano a non vedere, dimenticando che tra i giovani uno su tre ha almeno un genitore straniero. La milanese  li ha fotografati nei luoghi a loro cari, location torinesi scelte da loro. L'obbiettivo ha fissato un frammento della loro quotidianità, ma anche frasi che spiegano i loro sogni, aspettative, tensioni. Tutto questo è diventata la mostra fotografica sui nuovi torinesi, "I figli degli altri", ovvero la seconda generazione di immigrati nel capoluogo piemontese.
La mostra, promossa dalla Fondazione Agnelli con il patrocinio della città, è allestita nel cuore di Torino, in piazza San Carlo, e prosegue fino a domenica 21 settembre.
(04/09/2008)

parole-chiave: