Finding Palestine | Luisa Morgantini, Associazione Giovani Palestinesi, Circolo degli Artisti di Roma
Finding Palestine Stampa
babelmed   
Finding Palestine | Luisa Morgantini, Associazione Giovani Palestinesi, Circolo degli Artisti di RomaAssociazione culturale Aktivamente e associazione giovani palestinesi Wael Zuaiter Presentano

Finding Palestine
Storie e sentieri di una Terra
III edizione


Domenica 31 maggio a partire dalle 18.00 (Ingresso libero) al Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42, Finding Palestine propone di ripercorrere la cultura palestinese classica e contemporanea, attraverso una serata in cui le varie forme di espressione culturale troveranno spazio attraverso pittura, fotografia, teatro, scultura, danza, musica, cucina, poesia, moda e artigianato, raccontando una Palestina spesso invisibile.

Aktivamente e “Wael Zwaiter” hanno deciso di dedicare questa terza edizione al poeta palestinese Mahmoud Darwish , scomparso nel 2008. Per l’occasione l’attrice italiana Jasmine Trinca ( La stanza del figlio, Romanzo criminale, La meglio gioventù ) e altri interpreteranno le sue poesie al suono dell’oud.

Tra gli ospiti il gruppo Checkpoint 303 , un progetto musicale d’avanguardia nato nel 2004 tra Tunisia, Palestina e Francia che mescola musica elettronica sperimentale armonizzando registrazioni dal campo effettuate in Palestina con battiti elettronici, FX e sottili melodie orientali.

I Checkpoint 303 hanno aperto diversi concerti dei Massive Attack in Inghilterra e Francia e hanno svolto live set in diversi paesi con l’obiettivo di diffondere un suono per la pace, la libertà e i diritti umani attraverso una miscela di twisted electro, downtempo, breakbeats e melodie orientali.

Per l’occasione saranno allestite diverse mostre tra cui quella di pittura di Isis Rizk , la mostra storica “Palestina, ieri e oggi” e soprattutto “A walk near the sea of Gaza” di Luca Tommasini , una mostra sui pescatori della Striscia di Gaza inaugurata al Parlamento Europeo di Strasburgo lo scorso 24 marzo.

Osama Hamdan - docente di restauro architettonico di Gerusalemme, Luisa Morgantini - Vice Presidente del Parlamento Europeo, Abe Hayeem – Presidente del Architects and Planners for Justice in Palestine e Carla Benelli Storica dell’Arte parteciperanno al dibattito “Gerusalemme: identità, discriminazione e occupazione” .

Negli spazi esterni si potrà assistere a workshop di dabkhe, cucina, allo spettacolo di giocoleria “Letcirk di Anna Moben” – il circo dell’eccetera e alla performance e mostra del vignettista palestinese Samir Harb .
Dalle 19,00 cena palestinese .

Inoltre sarà messo all’asta il modello creato appositamente dallo stilista palestinese di alta moda Jamal Taslaq e si potrà assistere al film “Jerusalem: The East side story” di Mohamad Alatar .
L’evento intende dare risalto alla storica partecipazione della Palestina alla Biennale di Venezia 2009 e alla decisione dell'Unesco di dichiarare Gerusalemme Capitale della Cultura Araba 2009. Come per le precedenti edizioni Finding Palestine sarà in rete con la ONG Vento di Terra.

L’evento è organizzato con il patrocinio della Provincia di Roma , del IX Municipio del Comune di Roma , l’ Accademia delle Belle Arti di Roma e in collaborazione con il Circolo degli Artisti e Radio Popolare .

*I fondi raccolti saranno destinati al "Progetto Cartelle Scolastiche per i Bambini di Gaza"


Ufficio Stampa Finding Palestine
Francesco Lo Brutto
tel. 3314332700 – 3290951579
e-mail: francesco.lobrutto@martelive.it

Per ulteriori informazioni:
info@aktivamente.it
palestinawz@gmail.com
info@circoloartisti.it

Finding Palestine | Luisa Morgantini, Associazione Giovani Palestinesi, Circolo degli Artisti di Roma