YATF, programmi di produzioni e tournée

 

YATF, programmi di produzioni e tournée Lo YATF incoraggia i giovani artisti che lavorano nel settore della creazione contemporanea a presentare le loro candidature ai programmi di produzione e tournée. Nel 2010, lo YAFT ha ricevuto 120 richieste di sovvenzione e ha sostenuto tredici progetti.

Deadline: 15 gennaio 2012

Lo YATF ha deciso di dedicare la prossima sessione del suo programma di finanziamento al sostegno degli spazi culturali indipendenti del mondo arabo, e la deadline per presentare le richieste è fissata al 15 gennaio 2012.

Dalla sua creazione, lo YATF ha sempre sostenuto gli spazi culturali indipendenti del mondo arabo attraverso un programma di finanziamento innovativo con il quale promuove le attività di scambio e di messa in rete. Il progetto Informal Meeting contribuisce a dare ulteriore visibilità ai luoghi di creazione e diffusione indipendente della regione.

I formulari dei diversi programmi sono disponibili sul sito dello YATF.
È possibile avere maggiori informazioni scrivendo a: grants@yatfund.org
Le YATF è un’associazione internazionale senza scopo di lucro che incoraggia i giovani creatori di diverse discipline artistiche, e che realizzano performance pluridisciplinari di teatro, danza, video e istallazioni musicali.

Ogni anno, lo YATF propone tre bandi nel quadro del programma di sostegno alla produzione e alle tournée con scadenza il primo gennaio, il primo maggio e il primo settembre.
Lo YATF sostiene anche gli spazi culturali indipendenti grazie a un programma di finanziamento ad hoc, la cui deadline è fissata al 15 gennaio e al 15 settembre di ogni anno.

Meeting Points 6 (MP6) è una biennale dedicata alla creazione contemporanea di film, teatro, danza e performance che si è svolta lo scorso 27 aprile al Beirut Art Center, in Libano. Ma l’avventura continua: organizzata dallo YATF, sotto la direzione artistica di Okwi Enwezor, MP6 viene ora proposta in otto città storiche del Medio oriente, dell’Africa del nord e dell’Europa fino a marzo 2012.

 



Per maggiori informazioni:
www.meetingpoints.org
 
 

Related Posts

MUZZIKA! Febbraio 2010

17/02/2010

MUZZIKA! Febbraio 2010Questo mese, lo sbalorditivo polistrumentista Abaji, che rivendica un’eredità greco-turco-armeno-arabo-libanese.  I tuareg Tamikrest,... Il cretese Giorgis Xylouris..., E il jazzista libanese Ibrahim Maalouf, che suona la “tromba araba”...

Teatro e recitazione: una via per la pace dentro Basmeh & Zeitooneh

11/11/2016

basmeh-110Il progetto è incentrato sul sostegno psicologico attraverso le arti espressive e la riproduzione della realtà attraverso il teatro e la musica ed è destinato a bambini siriani che hanno subito i traumi della guerra.

Artisti palestinesi e israeliani contro la guerra

23/07/2014

arti pais 110In un volantino associazioni culturali palestinesi condannano l'aggressione a Gaza di Israele e l'uccisione indiscriminata di civili. Artisti israeliani hanno manifestato a Tel Aviv il 22 luglio.